Barletta 1922, l’avversario: la Vigor Trani Torna il derby della sesta provincia pugliese. I biancorossi ospitano l'ultima della classe

Barletta 1922, l’avversario: la Vigor Trani <small class="subtitle">Torna il derby della sesta provincia pugliese. I biancorossi ospitano l'ultima della classe</small>

Torna il derby della sesta provincia pugliese tra Barletta 1922 e Vigor Trani. I biancorossi di Massimo Pizzulli sono chiamati a far punti contro il fanalino di coda del campionato, atteso però dagli annunci di nuovi innesti nelle prossime ore.

LA REALTA’ E LA ROSA- Fondata nel 1929, la Vigor Trani ha assunto tale denominazione dopo il fallimento della Fortis Trani avvenuto nell’estate del 2013. Nel suo palmarès, spiccano 25 campionati in Serie C, ma soprattutto le due partecipazioni in Serie B, nelle stagioni 1964-1965 e 1965-1966. Dopo diversi anni nei campionati regionali, la compagine tranese, sotto la gestione Flora(ex presidente anche del Barletta), è riuscita a vincere i campionati di Promozione e di Eccellenza, ritornando in Serie D. La partecipazione alla massima serie dilettantistica, nonostante grandi ambizioni, si è interrotta nel 2013, con il fallimento del sodalizio e l’acquisizione del titolo sportivo del Terlizzi, che ha permesso al Trani di ripartire dall’Eccellenza. Alla quarta annata consecutiva nella Premier League pugliese, la società biancazzurra ha allestito in estate una rosa che potesse ben figurare nel campionato, con arrivi di spessore come i fratelli Augelli e Paky Berardi dall’Altamura. Poi i noti problemi: le dimissioni della cordata, la cessione dei giocatori e lo schieramento, praticamente obbligato, della juniores per buona parte del campionato. Alla fine, la situazione in casa Trani sembra essersi risolta con l’avvicendamento di una cordata barese che ha acquisito l’intero pacchetto, allestendo in tempi record una rosa ancora da perfezionare e promettendo rinforzi nella sessione del mercato dicembrino. Sono infatti attese nelle prossime ore le firme di Di Candia, ex portiere biancorosso, ma soprattutto del bomber Tedesco dal Casarano.

PROMO mini

LE STATISTICHE- Con 2 punti conquistati in dodici partite, la Vigor Trani occupa l’ultima posizione in classifica, frutto di due pareggi e dieci sconfitte, senza mai riuscire a conquistare l’intera posta in palio. Chiaro che i numeri sono spropositati e segnati dal primo spicchio di campionato giocato con gli atleti della juniores. A livello individuale, sono 4 i gol realizzati dai biancazzurri fino a questo momento, che portano le firme del partente Augelli e dei nuovi arrivi, Piazzolla e Pasquadibisceglie.

LA FORMAZIONE– In attesa dei nuovi arrivi, sono tre le assenze pesanti in casa Trani, con mister Pettinicchio che dovrà rinunciare a Dellino, Angarano e Amantino, che hanno rimediato una squalifica nella gara casalinga persa contro il Gallipoli. In porta ci sarà Moschetto, mentre la linea difensiva sarà composta da Iurlo e Ciaramitaro al centro, ausiliati da Dell’Oglio e Cepele sulle corsie esterne. A centrocampo spazio a Mignone e Pasquadibisceglie sulla mediana, con Piazzolla e Marzio pronti a dare il proprio contributo sull’out di destra e di sinistra. Tandem d’attacco che invece vedrà l’esperto Ruggiero supportato da Masucci.

1
Moschetto
3
Dell'Oglio
5
Iurlo
6
Ciaramitaro
2
Cepele
11
Piazzolla
4
Mignone
8
Pasquadibisceglie
7
Marzio
10
Masucci
9
Ruggiero
PROMO mini
PROMO mini