Barletta 1922-Hellas Taranto 2-1, le pagelle Continua a sorprendere Lavopa, bene Mignogna e Monopoli

Barletta 1922-Hellas Taranto 2-1, le pagelle <small class="subtitle">Continua a sorprendere Lavopa, bene Mignogna e Monopoli</small>

Tre punti per il morale, tre punti che rilanciano le ambizioni playoff e vedono il Barletta rituffarsi nei piani alti della classifica. Contro un Hellas Taranto rinnovato e mai domo, i biancorossi si impongono con il risultato di 2-1: non serve a nulla il momentaneo pareggio di Chiffi, decidono Digiorgio e Mignogna. Ecco le pagelle dei protagonisti.

Rossetti 5 – L’impressione è che si trovi troppo fuori dai pali sul fendente dalla distanza di Chiffi. Il tiro è sicuramente velenoso e ben calibrato, ma Rossetti ci mette del suo. Mostra comunque una grande solidità quando non si scioglie come neve al sole dopo l’errore, mostrando una certa sicurezza nel corso della partita.

PROMO mini

Dopo una serie di ottime prestazioni, Rossetti protagonista in negativo nella gara di ieri.

Varola 6 – Paga un inizio compassato, dove fa fatica ad emergere e appare troppo timoroso. Si riprende alla grande con lo scorrere dei minuti: qualche pallone nel mezzo e un paio di discese palla al piede, affiancate ad una gara diligente in fase difensiva.

Monopoli 6.5 – Ancora una volta il migliore del reparto difensivo. Guida la squadra dalle retrovie e mantiene sempre una certa pulizia dalle sue parti, lasciando la possibilità a Digiorgio di alzarsi e impostare dalla difesa palla al piede.

Digiorgio 6 – Un po’ meno brillante rispetto al compagno di reparto, mette a segno sugli sviluppi di un calcio d’angolo la rete del momentaneo 1-0 biancorosso. Nel complesso, però, la sua prova è positiva.

Luigi Digiorgio a segno anche contro l’Hellas Taranto.

Donvito 6 – Poche sbavature dal suo lato ed una spinta offensiva costante, merita ampiamente la sufficienza. Tiene bene la posizione anche nelle battute finali, quando l’Hellas si riversa in attacco alla ricerca del pareggio.

Dentamaro 5.5 – A volte spaesato e di facile lettura da parte degli avversari, sbaglia qualche pallone di troppo a centrocampo. Decisamente meglio nelle fasi di non possesso, dove il suo contributo serve a mantenere stabili gli equilibri.

Zingrillo 6 – Mostra i muscoli e sbarra la strada a chiunque voglia oltrepassarlo. Quasi impossibile far filtrare un pallone se Zingrillo è nei paraggi, è l’uomo ovunque di questa squadra. Bene anche nei cambi di gioco.

Mignogna 6.5 – A volte pecca di egoismo, ma lo spessore tecnico del giocatore non è nella maniera più assoluta in discussione. Sempre velenoso su calcio da fermo, realizza con estrema freddezza il rigore che permette al Barletta di portare a casa i tre punti (Khalil – sv).

Lavopa 7 – Il suo impatto con la maglia biancorossa è stato devastante: corre, salta l’uomo e serve un’infinità di palloni agli attaccanti che non vengono mai sfruttati a dovere. E’ la spina nel fianco della retroguardia avversaria per tutti i 90’ minuti.

Lavopa corre come un treno, altra prestazione da incorniciare.

Santoro 5.5 – Crea spazi con la sua fisicità e mette in scena una gara di sacrificio. Sciupa qualche occasione per chiudere la contesa nei primi minuti, mentre nella ripresa viene sostituito da Sguera (Sguera 6.5 – Entra dalla panchina col piglio giusto, vincendo la sua personalissima battaglia con Prete. Torna ad esprimersi sui suoi livelli abituali).

Lorusso 5.5 – Giornata in chiaroscuro per Lorusso. Sgomita e prova a farsi spazio come può fra le maglie giallonere, ma non sempre ci riesce. Non delude per spirito di abnegazione e voglia di lottare.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini