Barletta 1922, antipasto playoff col Casarano In campo alle 14:30, un occhio all'andata per la griglia promozione

Barletta 1922, antipasto playoff col Casarano <small class="subtitle">In campo alle 14:30, un occhio all'andata per la griglia promozione</small>

Un mercato al ribasso, gli uomini contati ed una supremazia che fatica ad emergere anche contro le squadre di bassa classifica. Eppure, se questo non è il momento migliore per affrontare un match ad alta quota, ci si avvicina parecchio. Il Barletta scende in campo per l’ultimo match del 2016, che coincide anche con la prima giornata di ritorno. Di fronte c’è il Casarano dell’ex Pietro Sportillo, che alle 14:30 arriverà al Manzi-Chiapulin con l’obiettivo di difendere i tre punti di vantaggio in zona playoff.

Pizzulli punterà sul carattere del collettivo.

L’ARTE DI ARRANGIARSI – Nonostante le difficoltà esternate da Pizzulli nella conferenza stampa prepartita, i biancorossi arrivano alla sfida contro i salentini con la certezza del fattore campo in via di ricostruzione: due vittorie consecutive, seppur di misura e contro due delle squadre finora meno attrezzate del campionato. L’impressione, però, è che partite di questo tipo abbiano dimostrato una crescita caratteriale del collettivo, capace di tirarsi fuori da situazioni ingarbugliate senza aspettare e sperare, spesso invano, nel colpo del singolo. Dire che cambi poco tra Hellas Taranto e Casarano, però, sarebbe quantomeno azzardato: dal punto di vista dell’intensità, alzare i ritmi e mettere gli avversari in crisi sul piano atletico potrebbe essere la chiave di lettura su cui puntare nell’ultima domenica di calcio giocato, edizione 2016.

PROMO mini

I CALCOLI PLAYOFF – L’inizio del girone di ritorno, per forza di cose, impone anche l’inizio di una serie di calcoli. Partendo da un match potenzialmente da playoff, il Barletta dovrà guardare al Casarano sotto il profilo del doppio aggancio: la sconfitta per 1-0 incassata all’andata è l’altro fattore da tenere in considerazione, oltre alla distanza dei tre punti che permette ai biancorossi di acciuffare il quarto posto con una vittoria. Servirà quindi dare il massimo, se non anche di più, per recuperare una posizione di vantaggio nei confronti di una diretta concorrente per la griglia di vertice. Posto che, attraverso un’auspicata crescita continua, si possa rimanere stabilmente tra le quattro candidate agli spareggi post-regular season.

Sguera pronto a tornare dal 1′.

SGUERA DALL’INIZIO? – Per l’operazione aggancio, Pizzulli opta per 21 convocati. Ci saranno anche i nuovi arrivi Faccini, Mannarini e Rizzi, che andranno ad arricchire i tre reparti in attesa di qualche novità dalle liste di svincolo. Ora come ora, il tecnico deve ancora stringere i denti e trarre il massimo da una coperta corta, sperando di scoprire un asso nella manica tra gli ultimi arrivati. Non dovrebbero esserci variazioni rispetto al match di domenica scorsa contro l’Hellas Taranto, almeno dal punto di vista tattico: l’allenatore bitontino potrebbe anche confermare gli stessi titolari, con Sguera pronto a scendere in campo al posto dell’ormai ex Santoro. L’occasione di poter vedere in campo anche i nuovi, invece, potrebbe maturare a partita in corso: la tempistica in termini di integrazione nei meccanismi è ancora stretta, ragion per cui sembra avventata l’idea di un nuovo innesto già nello scacchiere di partenza.

Antonio Di Reda, un tabù per il Barletta.

L’ESEMPIO – Inanellare la terza vittoria casalinga consecutiva avrebbe un peso specifico notevole, considerando gli incastri di giornata e la situazione che verrebbe a crearsi con una diretta concorrente per la griglia playoff. Per usare un metro di paragone, servirà la fotocopia di Barletta-Casarano 1-0 dello scorso febbraio. Arbitra il match Antonio Di Reda della sezione di Molfetta: biscegliese, è lo stesso fischietto delle due partite di Novoli, 3-1 nella scorsa stagione (con le polemiche sul gol fantasma, ndr) e 2-1 nella sfida che sancì l’esonero di Bitetto. Fischio d’inizio alle 14:30.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini