Amarcord, Sanderra: “Barletta resta un bel posto per fare calcio” Il tecnico romano racconta la sua esperienza in biancorosso nella stagione 2008/09

Amarcord, Sanderra: “Barletta resta un bel posto per fare calcio” <small class="subtitle">Il tecnico romano racconta la sua esperienza in biancorosso nella stagione 2008/09</small>

Mezza stagione alla guida del Barletta nell’annata 2008/09, comunque sufficiente per ritagliarsi un ritratto positivo nella storia calcistica biancorossa. Oggi il nome di Stefano Sanderra è legato principalmente al Latina, in virtù della storica promozione in Serie B raggiunta con i pontini, ma il tecnico romano non dimentica la sua esperienza nella Città della Disfida“.

“Quando ero arrivato al Barletta-esordisce l’ex Gela-avevo trovato una buona squadra che però non era riuscita a imporre il suo gioco. Fortuna ha voluto che sia riuscito a dare un’impronta a quella rosa, composta da giocatori di ottima caratura. Sono convinto che, alla fine, senza qualche punto di troppo perso, avremmo potuto dire la nostra anche in zona playoff. Il settimo posto è stato comunque soddisfacente: Barletta è davvero una bella piazza per fare calcio, a maggior ragione se, alla guida della squadra, ci sia una società in gamba come quella del 2009. Non sono stato confermato perché, come sapete, in quell’estate ci sono stati cambiamenti significativi, soprattutto all’interno del sodalizio. Mi ritengo comunque soddisfatto“.

PROMO mini

Nei giorni scorsi è stato presentato il primo libro di Stefano Sanderra: “La vera anima dell’allenatore”, un viaggio nell’introspezione di un tecnico, analizzato sia sotto il profilo psicologico che sul piano professionale: “Il libro delinea la figura dell’allenatore, partendo da un viaggio introspettivo di emozioni, stati d’animo che si provano nel nostro mestiere. Il tutto visto dal punto di vista di un allenatore di Serie C e Serie D, proprio come lo sono io da circa vent’anni. Non è certamente la biografia di un tecnico che può vantare innumerevoli trofei, ma rispecchia il punto di vista di tutti quelle persone del mondo dello sport che, come me, si trovano nella terra di mezzo, tra i dilettanti e il calcio d’elite“.

Il libro di Sanderra: “La vera anima dell’allenatore” è stato presenato lo scorso 16 dicemrbre.

Il pensiero finale di Mister Leggenda non può che ritornare sul Barletta: “So in che situazione versa il Barletta, chiaro che dispiace, ma serve pazienza per poter un giorno riprendere quello che ingiustamente è stato tolto alla piazza. Auspico il meglio alla piazza biancorossa, di cui conservo affettuosamente il ricordo. Approfitto anche per augurare al Barletta un 2017 colmo di soddisfazioni, augurandomi che un giorno il destino ci metta nuovamente di fronte”. Parola di Stefano Sanderra

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini