Tennistavolo, scontro al vertice per l’Acsi Lamusta Barletta Ultimo impegno del 2016 contro l'Asd Ennio Cristofaro Casamassima

Tennistavolo, scontro al vertice per l’Acsi Lamusta Barletta <small class="subtitle">Ultimo impegno del 2016 contro l'Asd Ennio Cristofaro Casamassima</small>

Ultimo weekend di attività agonistica a squadre Fitet, su scala nazionale e regionale, per l’anno solare 2016: in casa Acsi Onmic Ottica Lamusta si profilano tre impegni di cruciale importanza, programmati tra la giornata di domani e quella di domenica. Delicato l’impegno del team di C2: dopo il ko contro Casamassima e la discesa in seconda posizione, l’Acsi è chiamata al riscatto contro l’altra formazione di Casamassima, l’Asd Ennio Cristofaro “F”, terza forza del torneo. A rappresentare la compagine barlettana saranno Giuseppe Memeo, Giuseppe Damato e Dominique Straniero, opposti ai baresi Eligio Massaro, Francesco L’Abbate e Domenico Lavermicocca.
“Con questi presupposti la gara si preannuncia combattuta,equilibrata e particolarmente entusiasmante-spiega il presidente barlettano Cosimo Sguera-umilta’, concentrazione e determinazione non potranno non essere le armi che dovremo sfoderare nei momenti più’ difficili della sua ultratrentennale attività’ agonistica, armi che ci hanno consentito di centrare obiettivi d’inequivocabile prestigio”. In casa Acsi Onmic Lamusta appare incoraggiante la condizione di Giuseppe Memeo, in crescita alla pari del giovane talento Dominique Straniero. A destare qualche preoccupazione è invece lo stato di forma di Giuseppe Damato,alle prese con qualche acciacco.

PROMO mini
PROMO mini