Il Cristian Barletta torna a sorridere, Feldi Eboli battuto 4-3 Doppio Garrote, Nenè e Capacchione stendono i campani

Il Cristian Barletta torna a sorridere, Feldi Eboli battuto 4-3 <small class="subtitle">Doppio Garrote, Nenè e Capacchione stendono i campani</small>

Si torna a sorridere. Dopo due sconfitte consecutive il Cristian Barletta torna al successo battendo 4-3 il Feldi Eboli al “PalaDisfida” nella sfida tra “matricole terribili” valevole per la giornata numero 8 del campionato di serie A2. I tre punti, arrivati al termine di un  match combattutissimo e ricco di capovolgimenti di fronte mandano virtualmente i biancorossi al secondo posto in solitaria in attesa della sentenza sul ricorso presentato in occasione della sconfitta contro il Sammichele.

La cronaca
L’inizio della gara vede un Cristian dai due volti: dapprima incerto tanto da indurre mister Dazzaro a chiamare un time-out praticamente immediato, poi deciso a tal punto da portarsi in vantaggio con Garrote che al minuto 2′ capitalizza al meglio una sponda di Walter Muoio. Trovato il gol dell’1-0 i biancorossi subiscono il ritorno degli ospiti che sfiorano il pari con due clamorose occasioni di Borsato che in entrambe le circostanze sbaglia la mira solo a pochi passi da Filò (una di testa). Scampato il pericolo Capacchione e compagni cominciano a macinare gioco sfiorando il raddoppio tre volte con Binetti (conclusioni di poco fuori, una respinta provvidenzialmente da Sinno), una con Focosi, una con Nenè (dribbling secco e tiro a lato da buona posizione) ed una con Walter Muoio il cui tiro a botta sicura viene respinto da un ottimo Sinni. Il Feldi dal canto suo impegna Filò in un paio di respinte abbastanza agevoli, il primo tempo si chiude sull’1-0.
L’avvio di ripresa per il Cristian è a dir poco complicato, nel giro di pochi istanti Borsato  (22”) e Frosolone (2′) ribaltano il punteggio portando avanti il Feldi Eboli. Il doppio schiaffo subito potrebbe fiaccare i biancorossi che però reagiscono, aumentano il ritmo e diventano imprendibili per gli avversari. Nenè, dapprima sfiora il pari poi lo trova al minuto 4′, Capacchione firma il 3-2 al 7′ e Garrote dopo un bellissimo scambio rapido con Binetti sigla il 4-2 al minuto 9′. Trovato il doppio vantaggio i biancorossi abbassano il ritmo ma al 12′ Bebetinho trova il punto del 4-3 rimettendo in partita i campani. Il finale è una sofferenza, gli ospiti provano ad inserire il portiere di movimento ma i biancorossi resistono ed il punteggio non cambia. Il Cristian Barletta può tornare a sorridere.
I commenti di mister Dazzaro e Nenè

La risposta che ci voleva. Dopo i due stop consecutivi il Cristian Barletta era chiamato ad una reazione e contro il Feldi Eboli è arrivato un successo meritato e figlio di una grande prova. I commenti del dopo gara affidati a mister Dazzaro ed a Nenè fanno trasparire al meglio la gioia in casa biancorossa. 

PROMO mini
Dalla forza del gruppo e dalla voglia di vincere messa in campo parte il commento dell’allenatore biancorosso: “Oggi i ragazzi hanno sfoderato una grandissima prestazione contro una squadra forte e ben organizzata. Abbiamo ribattuto colpo su colpo trovando la forza di reagire dopo il micidiale uno-due subito a cavallo tra i due tempi. Davvero devo dare atto ai miei ragazzi di aver offerto una prova maiuscola”. Volendo trovare un aspetto non propriamente positivo della gara odierna si può individuare nell’approccio ai due tempi: “Abbiamo iniziato subendo la loro aggressibività-afferma Dazzaro- ma abbiamo resistito andando a segno noi stessi. Nella ripresa invece i gol li abbiamo subiti, loro sono stati bravi a concretizzare ma abbiamo avuto la forza di ribaltare il punteggio”. La classifica con i possibili 3 punti contro il Sammichele vedrebbe il Cristian al secondo posto ma il mister invita alla calma: “È vero, se dovessimo vincere il ricorso saremmo secondi in solitaria ma questo non toglie che dobbiamo tenere i piedi per terra. Quello che abbiamo fatto fino ad ora è importante ma abbiamo gare difficili davanti, prima fra tutte quella di Augusta. Ora continuiamo così, ragionando partita dopo partita”. In chisura un ringraziamento ai tifosi:“Ancora una volta il nostro pubblico è stato meraviglioso sostenendoci nel momento difficiili e spingendoci alla vittoria. Non finiremo mai di ringraziare chi ci sostiene con calore ed affetto”.
Autore di una splendida prova condita anche da un bel gol, Nenè non nasconde la sua gioia: “Sono davvero molto contento per questa vittoria, sofferta ed ottenuta grande ad una splendida prova di squadra contro un avversario fortissimo che avevamo studiato in settimana e che ha confermato anche oggi le sua qualità”. Dal punto di vista personale l’estroso spagnolo è soddisfatto del contributo offerto alla causa del Cristian Barletta: “Fisicamente sto bene, oggi ho fatto gol ma la mia caratteristica migliore è il dribbling. Forse dovrei essere più concreto sotto porta e sto lavorando tanto per questo”. Anche il n. 23 biancorosso chiude parlando dei tifosi: “L’ambiente di Barletta è incredibile e mi ammalia. Quando giochiamo qui, sento il calore e la spinta di un pubblico davvero inimitabile”.

CRISTIAN BARLETTA-FELDI EBOLI 4-3 (1-0 p.t.) 
BARLETTA: Filò, Capacchione, Garrote, Waltinho, Nenè, Dell’Olio, Binetti, Pichon, Gabriel, Lamacchia, Acocella, Capuano. All. Dazzaro
EBOLI: Sinno, Bertoni, Frosolone, Borsato, Bebetinho, Mastrangelo, Arteiro, Moccaldi, Caponigro, Duarte, Nigro, Giordano. All. Oranges
MARCATORI: 2’20” p.t. Garrote (B), 00’22” s.t. Borsato (E), 2’14” Frosolone (E), 4’21” Nenè (B), 7’53” Capacchione (B), 9’50” Garrote (B), 12’51” Bebetinho (E)
AMMONITI: Bertoni (E), Waltinho (B), Sinno (E)
ARBITRI: Simone Pisani (Aprilia), Matteo Ariasi (Pescara) CRONO: Ruggiero Chiariello (Barletta)
PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini