Cristian Barletta k.o. nel finale ad Augusta Biancorossi sconfitti 4-3 dopo aver rimontato da 0-3 a 3-3

Cristian Barletta k.o. nel finale ad Augusta <small class="subtitle">Biancorossi sconfitti 4-3 dopo aver rimontato da 0-3 a 3-3</small>

Che peccato! Si può riassumere con questa esclamazione il k.o. per 4-3 subito dal Cristian Barletta in campo ad Augusta in un match valevole per la giornata numero 9 del campionato di serie A2 (girone B). I biancorossi dopo aver chiuso il primo tempo sotto di 3 reti trovano la forza di rimontare ma nel finale subiscono il gol del definitivo 4-3.

La cronaca
L’inizio match per il Cristian è da incubo. Sono passati appena 20” dal fischio d’inizio e Lelè solo davanti a Filò infila l’1-0. I biancorossi sono storditi ma provano a reagire sfiorando il pari con un diagonale di Acocella che finisce di poco a lato. Con il passare dei minuti cresce la spinta di Garrote e compagni ma l’Augusta è abile in ripartenza e va a colpire il palo con un colpo di tacco di Creaco. Il match è equlibrato, i biancorossi sfiorano il pari con Binetti (palo anche per lui) ma finiscono con il subire il 2-0 ad opera di Jorginho che al minuto 14′ capitalizza al meglio un assist di Scopelliti. Nonostante il doppio svantaggio i biancorossi sembrano non mollare, vanno vicinissimi al 2-1 con Garrote che dribbla Soso ma non riesce poi a concludere in gol. A soli 30” dal termine del primo tempo arriva però il 3-0 Augusta: disattenzione difensiva, Filò in posizione avanzata, porta sguarnita e gioco facile per Creaco. Si va a riposo sul 3-0 per i siciliani.

PROMO mini
Walter Muoio, autore di una doppietta

Walter Muoio, autore di una doppietta

La ripresa comincia con i biancorossi protesi in avanti alla ricerca del gol che riaprirebbe il match. L’Augusta dal canto suo difende bene e riparte pericolosamente a tal punto da andare ad un passo dal 4-0 con Bagatini prima e Jorginho poi (conclusioni di poco fuori). Il Cristian non demorde e dopo aver impensierito Soso con un bel tiro di Binetti, trova il 3-1 al minuto 12′ con Walter Muoio. Il gol segnato conferisce spinta ai biancorossi che ci provano con Focosi (bravo Soso a respingere) e al 15′ realizzano ancora con Walter Muoio il punto del 3-2. I siciliani ora sono alle corde, il Cristian si getta all’assalto e su una splendida azione orchestrata e conclusa da Binetti trovano il meritatissimo pareggio quando il cronometro segna il 17′. Il finale è palpitante. Le due squadre provano a conquistare l’intera posta in palio, ma purtroppo è l’Augusta a riuscirci. Il gol del 4-3 di Jorginho a 1’14” dal termine è quello decisivo ed a nulla valgono i tentativi di Muoio entrambi stoppati da uno straordinario Soso. Vince l’Augusta, ma il Cristian esce a testa altissima dal “PalaIonio”.
AUGUSTA-CRISTIAN BARLETTA 4-3 (3-0 p.t.)
AUGUSTA: Soso, Bagatini, Creaco, Jorginho, Lelè, Molone, Carbonaro, Costamanha, Mantelli, Trovato, Scopelliti, Indomenico. All. Rinaldi
BARLETTA: Filò, Waltinho, Nenè, Garrote, Binetti, Dell’Olio, I. La Macchia, Gabriel, A. La Macchia, Dalosio, Acocella, Ricatti. All. Dazzaro
MARCATORI: 0’20” p.t. Lelè (A), 14’23” Jorginho (A), 19’27” Creaco (A), 12’10” e 15’52” s.t. Waltinho (B), 17’09” Binetti (B), 18’46” Jorginho (A)
AMMONITI: Bagatini (A), Scopelliti (A), Nenè (B)
ARBITRI: Filippo Vidotto (San Donà di Piave), Daniele Ferretti (Roma 1) CRONO: Pasquale Caruso (Messina)
I COMMENTI DI MISTER DAZZARO E DEL DS PASSERO
Antonio Dazzaro, soddisfatto della prova dei suoi

Antonio Dazzaro, soddisfatto della prova dei suoi


La sconfitta per 4-3 arrivata nel finale dopo una straordinaria rimonta da 0-3 a 3-3 non può non lasciare l’amaro in bocca in casa Cristian Barletta. Allo stesso tempo non può non emergere l’orgoglio per una prestazione grintosa e combattiva in uno dei campi più difficili della categoria. Sono questi i concetti emersi nel post partita dalle parole di mister Dazzaro e del ds Passero.

Sono orgoglioso dei miei ragazzi-afferma Dazzaro-abbiamo perso una partita che potevamo vincere dopo aver rimontato 3 reti in un campo difficilissimo. Giocare ad Augusta non è facile per nessuno e noi dopo aver subito l’impatto nel primo tempo abbiamo avuto la forza di rientrare in partita e meritavamo sicuramente qualcosa di più. Come a Policoro-conclude il mister biancorosso- abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari con chiunque. Per quanto visto oggi voglio fare i miei complimenti a mister Dibenedetto (oggi in panchina al suo posto ndr), ora andiamo avanti su questa strada e continuando a lavorare sodo sappiamo che non avremo nessun rammarico”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il ds Passero: “In settimana avevo parlato di “spirito guerriero” del Cristian Barletta ed anche oggi lo abbiamo ammirato. Perdere così certo fa male, ma non posso che essere oroglioso di questa squadra a partire da mister Dibenedetto fino ad arrivare a tutti i ragazzi. Ci siamo dovuti arrendere solo nel finale ad un avversario fortissimo anche grazie alle parate di un portiere (Soso ndr) che si è dimostrato straordinario e a cui vanno i miei complimenti. A noi ora il compito di andare avanti con lo stesso entusiasmo e con lo stesso orgoglio da mettere in campo già dalla trasferta di Noicattaro”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini