Barletta 1922-Molfetta Sportiva, le pagelle Bene Pellecchia e Loiodice, prestazione da incorniciare anche per Pizzutelli

Barletta 1922-Molfetta Sportiva, le pagelle <small class="subtitle">Bene Pellecchia e Loiodice, prestazione da incorniciare anche per Pizzutelli</small>

Una vittoria che mancava ormai da tre turni, quando il Barletta al Manzi-Chiapulin riuscì ad avere la meglio sull’Audace Cerignola. I biancorossi, in attesa di capire quale sarà il successore di mister Bitetto, archiviano la pratica Molfetta Sportiva con il risultato di 3-0 grazie ad una tripletta di Saverio Pellecchia. Nel frattempo, ecco le pagelle dei protagonisti.

Diouf 5.5 –  Quando si avventa in uscite azzardate e dribbling in area di rigore sembra di rivivere un déjà-vu. L’attacco molfettese punge raramente, ma il portiere senegalese ci mette del suo e commette qualche leggerezza di troppo.

PROMO mini
img_9869-copia

Qualche brivido di troppo per Diouf all’esordio stagionale.

Martino 6 – La spinta non è continua, anche se tiene bene la posizione nella linea a quattro e non lascia particolari guizzi dal suo lato agli avversari che si affacciano in avanti. Bene così.

Aprile 6.5 – Sfiora a più riprese il gol e mette bene la pezza in più circostanze. Con una difesa imbottita di under per le assenze di Ola e Digiorgio, guida la retroguardia al meglio nonostante alcune sbavature dei suoi compagni.

Varola 6 –  Qualche insicurezza, soprattutto perché viene schierato in una posizione non sua, ma nel complesso disputa una gara positiva. Sufficienza meritata.

Lisi 5.5 – Un suo rilancio svirgolato avrebbe potuto propiziare la rete dell’1-2 e riaprire una partita già chiusa. In determinate circostanze manca sempre quel pizzico di concentrazione (Messere sv).

Dentamaro 6 – A centrocampo continua a mancare ancora un po’ di inventiva. Nel complesso, però, la prova di Dentamaro non è negativa complice anche la poca pressione del Molfetta: una manovra ragionata con qualche verticalizzazione, nulla di più.

Zingrillo 6.5 – Niente lustrini e paillettes, a centrocampo la sua presenza si fa sentire eccome. Chiamato a fare più lavoro sporco del compagno di reparto vista l’emergenza, recupera palloni preziosi e si muove in netto anticipo rispetto agli avversari in fase di non possesso.

img_9845-copia

Prestazione più che positiva per Gaetano Zingrillo.

Pelelcchia 7 – Una tripletta che non scaccia via i dubbi delle scorse settimane, ma lascia ben sperare per il proseguo della stagione. Bello il diagonale in occasione dell’1-0, ora serve trovare la giusta continuità.

Pizzutelli 6.5 – Al ritorno da un lungo stop, svaria su tutto il fronte offensivo e si mette in mostra con giocate che spaccano l’equilibrio. Nella ripresa, in maniera del tutto precauzionale, viene fatto sedere in panchina dopo aver rimediato una botta (Grumo 6 – Alcune folate in fase offensiva, chiude bene gli spazi in quella difensiva).

img_9851-copia

Al rientro da un infortunio, Pizzutelli protagonista in positivo contro il Molfetta.

Loiodice 7 – Sempre al centro della manovra, quando ne ha l’occasione parte palla al piede per far male alla retroguardia avversaria e spesso ci riesce. Serve a Pellecchia un cioccolatino solo da scartare per il 3-0 finale.

Lorusso 6.5 –  Sorprende per spirito di abnegazione e sacrificio. Attacca sempre la profondità e  gioca tanto di sponda, non poteva esserci esordio migliore (Cormio sv).

Molfetta Sportiva: Savut 4.5, Pagano 5, Loseto L 5., Cantatore 5.5, Lorusso P. 5.5, Amoruso 6, Cubaj 6, Loseto F. 5 (29’ st Ferrante5.5), Sanè sv (2’ pt Sallustio 5 – 8’ st Maffucci 5.5), Stefanini 5.5, Gissi 6.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini