Il Barletta 1922 a sostegno dell’Austria Salisburgo La società accoglie l'invito dei tifosi biancorossi: domenica pomeriggio una raccolta fondi a favore della società austriaca

Il Barletta 1922 a sostegno dell’Austria Salisburgo <small class="subtitle">La società accoglie l'invito dei tifosi biancorossi: domenica pomeriggio una raccolta fondi a favore della società austriaca</small>

Una città depredata della propria passione, della propria anima, in un calcio che ormai sembra aver perso quel lato romantico. La storia parte da molto lontano, nel 2005 precisamente, quando un noto marchio di energy drink stravolge simboli e colori sociali dell’Austria Salisburgo: via lo storico bianco-viola dalle maglie, così come il simbolo e qualunque altro riferimento alla vecchia fondazione. Grazie all’impegno di tifosi e ultras, però, il club austriaco rinasce e guadagna subito le luci della ribalta fino alla promozione in Erste Liga (l’equivalente della nostra Serie B, ndr) nel 2015.

La favola dura solo un anno. I costi di gestione sono troppo elevati, così l’Austria Salisburgo è costretta ad  accettare la retrocessione automatica in Regionalliga (Serie C, ndr). Oggi, nonostante le crescenti difficoltà, i tifosi ci credono ancora, chiedendo aiuto a chi il calcio lo vive dagli spalti con passione e senza alcuna logica di profitto. E’ stata lanciata anche una campagna di crowdfunding grazie a Kickers.net (qui il link), mentre il Barletta 1922 ha subito accolto positivamente l’idea dei gruppi organizzati: “Una raccolta fondi per sostenere l’Austria Salisburgo – si legge dal comunicato della società biancorossaed evitare che la gloriosa società biancoviola legata a noi da uno storico vincolo di fratellanza venga sfrattata dal proprio stadio. Questa iniziativa lanciata dalla tifoseria organizzata (Gruppo Erotico) viene sposata in pieno dalla società Barletta 1922 che invita ad effettuare un versamento negli appositi salvadanai che saranno allestiti all’ingresso del “Manzi-Chiapulin” in occasione della gara di domenica 20 novembre alle 14.30 tra Barletta 1922 e Bitonto. Il versamento nei salvadanai non sarà l’unico modo di contribuire. Ogni tifoso potrà infatti aggiungere la quota simbolica di 1 euro al normale prezzo di listino al momento dell’acquisto presso il botteghino nella mattinata di domenica del biglietto per assistere alla gara tra i biancorossi e l’attuale capolista del campionato di Eccellenza Pugliese. Forza Austria Salisburgo, Barletta è con te!”.

PROMO mini

Una raccolta fondi per non essere sfrattati dal proprio stadio, dunque, che avrà sicuramente un riscontro positivo all’ombra di Eraclio. Del resto, è anche scritto su una delle divise da gioco: Barletta & Salisburgo fratelli per sempre.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini