Barletta 1922, più fuori di così… Squadra svogliata e senza stimoli, biancorossi eliminati anche dalla Coppa Italia

Barletta 1922, più fuori di così… <small class="subtitle">Squadra svogliata e senza stimoli, biancorossi eliminati anche dalla Coppa Italia </small>

Sono ben radicati i problemi del Barletta. Non li cancella il ritorno di Massimo Pizzulli sulla panchina, non li cancella la vittoria di Otranto, non li cancella un primo tempo incoraggiante contro il Bitonto e l’illusione, finalmente, di essere una squadra. I biancorossi ripiombano nell’abisso della mediocrità dopo lo 0-1 in favore dell’Uc Bisceglie: fuori dalla lotta al primo posto e dalla Coppa Italia, all’ombra di Eraclio si prova a rimettere insieme i cocci. Ripartire non sarà affatto facile.

La partita – Pochi spazi concessi e un muro eretto fra centrocampo e difesa, l’Unione Calcio Bisceglie doveva proteggere il risultato dell’andata. Ci è riuscito abbondantemente, trovando nel finale anche il gol con Mastropasqua. Ovviamente, in tutta questa situazione, ci sono le colpe del Barletta: i biancorossi sin dalle prime battute non hanno mai dato l’impressione di essere in partita, se poi ci aggiungiamo le occasioni fallite clamorosamente da Di Rito e Santoro che avrebbero potuto riaprire la contesa, la frittata è servita. La squadra è diventata ormai un punching-ball per qualsiasi avversario, basta poco ed è subito al tappeto.

PROMO mini

Un film già visto – Al Barletta sono successe cose viste e riviste durante questa stagione: soltanto sette volte in 17 partite fra campionato e Coppa Italia non ha preso gol, oltre ad aver mostrato poca compattezza quando la squadra avversaria le ha rubato campo, non solo in ripartenza. Copertura ed equilibrio in fase di non possesso, soprattutto per le caratteristiche degli esterni, sono al momento le situazioni più irrisolvibili per mister Pizzulli. In soccorso del tecnico bitontino, però, c’è il mercato di dicembre. Qualcosa andrà fatto, a prescindere dalle ambizioni con cui ripartirà la società.

Quale futuro? – E’ quello che si chiedono tutti i tifosi. Con che ambizioni ripartirà questo Barletta? Al momento non ci sono voci ufficiali, ma qualcuno sembra essere già diretto verso altri lidi. Di Rito salterà la prossima partita per squalifica e la sostituzione di ieri, dopo l’ennesima prestazione imbarazzante, pare aver sancito la fine di un rapporto mai sbocciato con la piazza biancorossa. In bilico anche le posizioni di Ola, Pizzutelli, Diouf e Pellecchia a cui potrebbero aggiungersi altri. La trasferta di Avetrana, in ogni caso, andrà comunque onorata: i playoff sono ancora un obiettivo alla portata, vedremo con che spirito la squadra si approccerà al prossimo impegno.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini