Taekwondo, Fitsport Italia a caccia di medaglie a Plovdiv Il trio Cafagna-Lacerenza-Terrone pronto per gli Europei in Bulgaria

Taekwondo, Fitsport Italia a caccia di medaglie a Plovdiv <small class="subtitle">Il trio Cafagna-Lacerenza-Terrone pronto per gli Europei in Bulgaria</small>

Tre atleti, obiettivi comuni: onorare la maglia azzurra della Fisport Italia, vivere con il solito entusiasmo l’ennesima avventura oltre i confini nazionali e provare con determinazione a ritagliarsi uno spazio di prestigio nel gotha continentale. Giuseppe Cafagna, Doriana Lacerenza e Natalia Terrone sono i tre portacolori della Città della Disfida che parteciperanno nel prossimo fine settimana all’Open di Bulgaria, la rassegna internazionale di taekwondo Itf in programma sabato e domenica a Plovdiv. Gli alfieri della Federico II di Svevia Barletta, allenati e seguiti nella trasferta bulgara dai maestri Ruggiero Lanotte (VII Dan) e Giuseppe Lanotte (VI Dan), non nascondono l’ambizione di ben figurare, pur essendo consapevoli di confrontarsi con rivali di elevata caratura.

“All’Open di Plovdiv – ha ammesso Ruggiero Lanotte, vicepresidente della Eitf e presidente della Fitsport Italia – parteciperanno tutte le migliori rappresentative dell’Europa dell’Est. Il livello sarà molto alto e non sarà semplice riuscire a primeggiare in una competizione così selettiva. Il podio? Certamente ci proveremo. Di sicuro, dopo aver preso parte con buonissimi risultato lo scorso mese all’Open Slovenia, sarà per i nostri portacolori un altro bel test in vista dei campionati europei del prossimo anno a Liverpool, in programma dal 24 al 30 aprile. È importante, d’altronde, durante una stagione agonistica conservare una certa dimestichezza con il palcoscenico internazionale per poi arrivare con il feeling giusto agli eventi più importanti presenti in calendario”. A completare la pattuglia della Bat, infine, sarà Francesco Panzini della Coreanteam Trinitapoli, che sarà seguito a Plovdiv dall’istruttore Cosimo Corea.

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini