Challenger Andria, Tresca e Lapalombella ko nelle qualificazioni Al via il tabellone principale, ma non ci saranno le vecchie conoscenze del CT "Hugo Simmen"

Challenger Andria, Tresca e Lapalombella ko nelle qualificazioni <small class="subtitle">Al via il tabellone principale, ma non ci saranno le vecchie conoscenze del CT "Hugo Simmen"</small>

In corso di svolgimento il torneo ATP Challenger Andria e Castel del Monte, tappa del circuito ITF nella città federiciana. In attesa di assistere all’Open Città della Disfida, sperando in un bis dopo l’edizione 2016, la truppa del tennis barlettano si è dedicata al cemento indoor della kermesse pugliese.

Risultati non proprio incoraggianti per i due elementi che, in passato, hanno calcato i campi della Serie A1 con il Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta. Nei giorni scorsi, il primo turno di qualificazioni ha estromesso Giuseppe Tresca e Savino Lapalombella, che non sono riusciti ad accedere al tabellone principale appena inaugurato.

PROMO mini

Tresca, tra i più giovani e talentuosi tennisti sfornati sui campi di via del Santuario, è uscito di scena contro il russo Alexander Zhurbin: match combattuto e concluso al terzo set, dopo la parziale rimonta del giocatore barlettano. 7-5 5-7 6-3 l’esito finale. Decisamente meno equilibrato, invece, il match che ha visto Lapalombella soccombere al cospetto di Riccardo Bonadio: sconfitta 6-0 6-1 e fine dei giochi già nel tabellone preliminare.

Fino al termine della settimana, sarà possibile assistere agli incontri al PalaSport di via Germania e in via delle Querce. Tra i nomi di maggior rilievo, spiccano i primi due del seeding ed una wild card: Sergiy Stakhovsky eliminò Roger Federer a Wimbledon nel 2013, lo svizzero Marco Chiudinelli è invece compagno di Davis dell’ex numero uno del mondo. Presente anche il veterano spagnolo Tommy Robredo.

PROMO mini
PROMO mini