Qui Eritrea, Veronica Inglese insegnante d’eccezione a scuola Non solo allenamenti per la gazzella barlettana ad Asmara

Qui Eritrea, Veronica Inglese insegnante d’eccezione a scuola <small class="subtitle">Non solo allenamenti per la gazzella barlettana ad Asmara</small>

In quest’anno solare è diventata la quarta italiana di sempre sui 10.000 metri grazie ai 31:42.02 a Stanford, in California, migliorandosi a 31:37.43 con il sesto posto agli Europei di Amsterdam dove a distanza di pochi giorni ha conquistato l’argento nella mezza maratona e ha poi vissuto il sogno olimpico: in fondo, però, Veronica Inglese resta pur sempre la stessa ragazza semplice che da piccola rincorreva i propri obiettivi sul litorale di Barletta. Uno spirito che trova il suo riverbero anche nell’altopiano di Asmara, in Eritrea, dove da inizio novembre è seguita dal suo allenatore Massimo Magnani nella preparazione fisica in vista degli Europei di Cross, in calendario a Chia, in Sardegna, il prossimo 11 dicembre. A testimoniarlo uno scatto diffuso dalla Inglese su Facebook, nel quale la “gazzella barlettana” è ritratta con un gruppo di bambini del posto, piccoli ospiti dell’asilo DenDen: insegnante di eccezione per tanti “piccoli potenziali atleti”, come lei stessa spiega.

 

non solo allenamento qui ad #Asmara #Eritrea in visita all’asilo DenDen fondato dall’associazione Italia-Eritra ….con tanti piccoli potenziali atleti 😊😊😊😊

Pubblicato da Veronica Inglese su Sabato 19 novembre 2016

Dopo la partecipazione vittoriosa sui 10 chilometri in quel di Bari nella San Nicola Half Marathon a fine ottobre, per la campionessa tesserata con il Gruppo Sportivo Esercito è in corso un mese cruciale. Da vivere, come sempre, con il sostegno virtuale dell’intera comunità barlettana, che anche questa volta ha risposto “presente” al suo saluto via social.