Futsal Barletta, sconfitta bruciante a Giovinazzo I biancorossi riacciuffano il pari, poi vengono gelati a 55" dal gol di Cutrignelli

Futsal Barletta, sconfitta bruciante a Giovinazzo <small class="subtitle">I biancorossi riacciuffano il pari, poi vengono gelati a 55" dal gol di Cutrignelli</small>

Una sconfitta che brucia per la Futsal Barletta in quel di Giovinazzo, maturata a 55”, dopo aver per larghi tratti controllato la partita e aver raggiunto il pari, a due minuti dalla fine, con la rete numero 300 di Giuseppe Calamita. Risultato che lascia l’amaro in bocca ai biancorossi, ma anche la consapevolezza di potersela giocare contro chiunque.

La cronaca- Prima frazione ben giocata dalla Futsal Barletta, capace di rimontare la rete dell’ex Rafinha, prima con Calamita poi con capitan Vivaldo. Tuttavia al tredicesimo minuto, i biancoverdi trovano il pareggio con Morgade con un tiro-cross che sorprende Mastrorilli. Sul finire della prima frazione, sale in cattedra Miguel Garcia, splendido protagonista dei primi tre incontri che, dopo aver fallito un tiro libero, capitalizza al meglio una ripartenza e porta, dopo i primi venti minuti, i biancorossi in vantaggio per 2-3.

PROMO mini

Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione veemente del Giovinazzo, ma è la Futsal Barletta ad andare a segno, ancora con Miguel Garcia, freddo nel superare Di Capua in uscita. I barlettani falliscono più volte la palla del 2-5, rete che sarebbe stata pesante ai fini del risultato, mentre gli uomini di Chiereghin capitalizzano al meglio due errori difensivi e si riportano in parità con una doppietta di Cutrignelli. Lo stesso ex Futsal Bisceglie non sbaglia più tardi con un tiro libero che vale il primo vantaggio dei locali. Ultimi minuti, i biancorossi premono per trovare un pareggio meritato e, a due minuti dalla fine, Calamita fa esplodere la panchina, realizzando la rete numero 300 in carriera. Quando sembra che il match possa avviarsi verso il 5-5, ecco il gol che decide l’incontro: Cutrignelli scaglia una stoccata dalla distanza che sorprende, a 55”, Mastrorilli, realizzando una quaterna che vale la vittoria e il mantenimento del primo posto per i biancoverdi. Grande delusione per la Futsal Barletta che avrà sabato prossimo l’occasione di riscattarsi contro un Manfredonia in ripresa dopo un inizio in salita.

TABELLINO

GIOVINAZZOFUTSAL BARLETTA 6:5 (pt 2-3)

GIOVINAZZO: Di Capua, Iessi, Catucci, Deliso M., Roselli, Sardella, Morgade, Depalma M., Depalma R., Cutrignelli, Lanziotti, Deliso L. . All: Chiereghin

FUTSAL BARLETTA: Mastrorilli, Otero, Laporta, Fiorentino, Caggia, Pagnussatt, Scardua, Campana, Vivaldo, Calamita, Garcia, Papagno. All: Ferrazzano

Arbitri: Coviello di Potenza e Cortopassi di Ciampino, coadiuvati al crono da Acquafredda della sezione di Molfetta.

Ammoniti: Cutrignelli, Catucci, Garcia, Campana, Vivaldo, Otero.

Marcatori: 2’pt Rafinha, 10′ pt Calamita, 12′ pt Vivaldo, 13’pt Morgade, 19’pt Garcia, 7’st Garcia 8’st Cutrignelli, 9’st Cutrignelli, 17’st Calamita, 19’st Cutrignelli.

PROMO mini
PROMO mini