Zingrillo-gol, il Barletta sbanca Vieste Il capitano trova la prima rete in biancorosso: 1-0 e qualificazione ottenuta

Zingrillo-gol, il Barletta sbanca Vieste <small class="subtitle">Il capitano trova la prima rete in biancorosso: 1-0 e qualificazione ottenuta</small>

Basta un gol del suo capitano per sbancare Vieste e proiettarsi al meglio verso il big-match di domenica. Il Barletta 1922 vince 1-0 allo Spina e, in virtù dell’1-1 dell’andata, si qualifica al terzo turno della Coppa Italia di Eccellenza. Decide Zingrillo nel primo tempo, alla prima rete con la maglia biancorossa.

Primo gol per Gaetano Zingrillo.

Primo gol per Gaetano Zingrillo.

GOL E POSSESSO – Bitetto sceglie di alternare i terzini, sia per necessità che per turnover già accennato, e fa lo stesso con gli esterni, preservando il solo Loiodice. L’esterno barese è tra i più in forma e lo dimostra fin dai primi minuti, quando propizia un gol annullato dopo pochi giri di lancette. È solo il preludio al vantaggio, cross al centro e palla vagante al limite dell’area, sulla quale si avventa Zingrillo. Il capitano biancorosso lascia partire un sinistro che si insacca alle spalle di un immobile Innangi. Il Barletta trova anche il raddoppio, ma anche stavolta si alza la bandierina del guardalinee: prima Santoro, poi Di Rito trovano il 2-0, ma Fracchiolla segnala un doppio fuorigioco. Vieste che deve attendere oltre la mezz’ora per farsi vedere con Colella, ma il mancino ad effetto si spegne fuori. Ci prova anche Telera su azione d’angolo, ma stavolta lo stacco di testa non è fortunato come all’andata. L’ultimo squillo è di Trotta, che in mischia manda ad un soffio dal palo.

PROMO mini
Il Barletta soffre nella ripresa, ma il vantaggio regge.

Il Barletta soffre nella ripresa, ma il vantaggio regge.

LA GESTIONE DEL VANTAGGIO – La ripresa comincia con un’occasione per parte, ma Santoro si fa parare una girata di sinistro e Gallo prova a sforbiciare, ma è in fuorigioco. Il Vieste prova a salire d’intensità per ritrovare il pareggio, ma Rossetti si oppone a Trotta sul primo palo e mette in corner. Il Barletta, invece, fatica ad uscire dal guscio: Caruso si vede salvare sulla linea un colpo di testa, Masanotti colpisce da fuori e trova un’altra deviazione del portiere biancorosso. Sul capovolgimento di fronte, però, Di Rito sfiora il gol: Loiodice riparte e mette al centro per l’attaccante argentino, che in torsione di testa sfiora il palo più lontano. I minuti finali vedono gli uomini di Bitetto rintanarsi nella propria metà campo a difesa del vantaggio, ma i garganici non sfondano il muro ospite, anzi rischiano il tracollo ancora per mano di Loiodice e Sguera.

Con la vittoria dello Spina, il Barletta ottiene la qualificazione al terzo turno di Coppa Italia e si prepara al meglio alla sfida di domenica, quando al Manzi-Chiapulin arriverà la capolista Altamura. Il modo migliore per dimenticare il mezzo passo falso di Galatina e provare la rincorsa alla vetta.

IL TABELLINO

VIESTE (3-5-2): Innangi; Caruso, Sollitto, Telera (71′ La Forgia); Partipilo (32′ Gallo), Camasta, Colella, Silvestri, Santoro (66′ Masanotti); Facecchia, Trotta. A disposizione: Monacis, Langi, Di Mauro, De Vita. All. Cinque.

BARLETTA (4-2-3-1): Rossetti; Varola, Aprile, Ola, Donvito; Zingrillo, Dentamaro; Loiodice, Santoro (60′ Sguera), Mignogna (74′ Pellecchia); Di Rito. A disposizione: Cafagna, Martino, Cormio, Messere, Grumo. All. Bitetto.

Arbitro: Michele Lopez della sezione di Bari
Ass.1: Michele Fracchiolla della sezione di Bari
Ass.2: Vincenzo Abbinante della sezione di Bari

Marcatori: 15′ Zingrillo (B).

Ammoniti: Di Rito (B), Telera (V), Aprile (B), Dentamaro (B), Sguera (B).

Recupero: 2′ pt, 5′ st.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini