Novoli-Barletta 1922 2-1, le pagelle Bene Loiodice e Di Rito, ennesima gara da dimenticare per Pellecchia

Novoli-Barletta 1922 2-1, le pagelle <small class="subtitle">Bene Loiodice e Di Rito, ennesima gara da dimenticare per Pellecchia</small>

Una partenza incoraggiante, la rete del vantaggio, poi il blackout. Quella del “Totò Cezzi” è un’occasione fallita per il Barletta 1922, che ancora una volta getta alle ortiche la possibilità di accorciare dal gruppetto di testa. Dopo il 2-1 in terra salentina, la strada si fa seriamente in salita. Ecco, nel frattempo, le pagelle dei protagonisti.

Rossetti 6 – Bene sulla botta al volo di Podo, benissimo su Pignataro prima dell’1-1: una delle pochissime note liete di giornata. Sui due gol subiti è praticamente incolpevole.

PROMO mini

Aprile 5.5 – Le uscite forzate di Ola e Digiorgio cambiano inevitabilmente le carte in tavola, con Aprile costretto a guidare la difesa senza particolari rassicurazioni. Perde Pignataro in occasione del 2-1, restano però gli attenuanti del caso.

Ola 6 – Pochi problemi, dalle sue parti il Novoli non si rende quasi mai pericoloso. Costretto a chiedere la sostituzione per un problema al ginocchio (Donvito 6 – Serve bene in profondità Nicolas Di Rito e, fin quando la squadra non va in affanno, gioca comunque una gara propositiva).

Digiorgio 6 – Stesso discorso del suo compagno di reparto. il Barletta inizia a perdere colpi proprio quando lui è fuori, subendo l’uno-due micidiale di Pignataro (Varola sv).

uc-bisceglie-barletta66

L’infortunio di Digiorgio condiziona la gara del Barletta.

Lisi  6 – La spinta non è continua, anche se tiene bene la posizione nella linea a quattro e non lascia particolari guizzi dal suo lato agli avversari che si affacciano in avanti. Crolla inevitabilmente insieme al resto della squadra nel finale.

Cormio 5 – Croce e delizia della mediana biancorossa. Perde qualche pallone di troppo e va in affanno in fase difensiva, nella prima frazione sciupa malamente un’occasione da gol clamorosa a tu per tu con Liaci.

Zingrillo 5.5 – Ci mette come sempre l’anima, è encomiabile, ma questa volta non basta. Un pizzico di agonismo in meno rispetto a domenica scorsa.

Mignogna 5 – La palla servita sui piedi di Cormio grida ancora vendetta. E’ l’unico a centrocampo che riesce a velocizzare l’azione, trovando verticalizzazioni e repentini cambi di gioco. A pesare sulla sua prestazione, però, c’è la rete fallita a pochi passi da Liaci che avrebbe potuto chiudere i giochi (Dentamaro 5 – Subentra a Mignogna, si fa trovare poco preparato in occasione dell’1-1: la sua posizione sul fallo laterale che porta alla marcatura di Pignataro è da rivedere).

Pellecchia 5 – Decisamente sottotono, non trova mai il guizzo giusto. La difesa avversaria lo imbriglia al meglio, le folate del reparto offensivo sono poche anche per la sua ennesima giornata no.

Di Rito 6 – Subito in partita e vicino al gol nelle prime battute dell’incontro, va a segno nelle ripresa sorprendendo tutta la retroguardia novolese.

Loiodice 6 – Predica come sempre nel deserto, l’esterno barese è l’unico ad aver trovato continuità. Recuperi sulla fascia, sgroppate e un contropiede architettato alla perfezione che purtroppo non viene sfruttato a dovere.

Loiodice cambia passo, il Barletta strappa tre punti.

Solita prestazione per Nicola Loiodice.

Bitetto 5.5 – Difficile dare una valutazione quando in una partita sei costretto ad effettuare tre sostituzioni per infortunio. Il potenziale c’è, questo è innegabile, ma la squadra continua a fare fatica e non ha ancora trovato la propria dimensione.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini