Great South Run, settimo posto per Veronica Inglese La barlettana frenata da problemi di stomaco, causati probabilmente dal freddo

Great South Run, settimo posto per Veronica Inglese <small class="subtitle">La barlettana frenata da problemi di stomaco, causati probabilmente dal freddo</small>

A pochi passi dal podio, ma comunque soddisfatta nonostante un intoppo dettato dal freddo. Si è conclusa in settima posizione la partecipazione di Veronica Inglese alla Great South Run, gara sulla distanza delle 10 miglia 16,093 km) svoltasi ieri a Portsmouth, in Gran Bretagna. Alla terza sfida del 2016 in Gran Bretagna dopo aver corso il cross di Edimburgo a gennaio e poi la 10 km di Manchester nel mese di maggio, la Inglese ha chiuso il percorso con il tempo di 55:43. La 25enne barlettana è stata in pole per la terza posizione fino a metà gara, rallentando poi la sua corsa per un problema di stomaco che ha compromesso il risultato finale. A vincere la Great South Run è stata l’etiope Tirunesh Dibaba, prima in 51:49 davanti alla connazionale Senbere Teferi (52:51) e all’olandese di origine keniana Elizeba Cherono (53:54). Ai piedi del podio le britanniche Lily Partridge (quarta in 54:41), Beth Potter (54:57) e Gemma Steel (55:18).

 

PROMO mini

#atletica Veronica Inglese reagisce a un piccolo imprevisto e chiude comunque al 7° posto sulle 10 miglia di Portsmouth. Vittoria all’etiope Tirunesh Dibaba
CONI Italia Team Runcard

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Domenica 23 ottobre 2016

“E’ un buon risultato anche se condizionato da quanto accaduto-spiega Veronica-mi sentivo bene e infatti all’inizio ero insieme alle migliori. Ma poi ho sofferto, forse per un colpo di freddo, così ho pensato solo a concludere”. Per la vice-campionessa continentale di mezza maratona, tesserata per il G.S. Esercito, la prossima tappa sarà ora nella sua regione: domenica 30 ottobre prenderà parte alla San Nicola Half Marathon di Bari sui 10 chilometri, gara nella quale sarà protagonista anche Valeria Straneo (vicecampionessa mondiale nella maratona nel 2013 e vicecampionessa europea, sempre sui 42 km, nel 2014, che a Bari sarà al via della mezza). L’obiettivo? “Senza dubbio arrivare al meglio, per quanto possibile in questo periodo di preparazione, agli Europei di cross che si disputeranno a Chia in Sardegna, senza dimenticare che l’obiettivo principale è soprattutto la prossima stagione estiva su pista”.

PROMO mini
PROMO mini