Barletta 1922, Francesco Bitetto: “Onorato di essere qui, darò il massimo” Il neo-allenatore biancorosso si presenta alla piazza. Domani l'esordio in Coppa Italia contro la Vigor Trani

Barletta 1922, Francesco Bitetto: “Onorato di essere qui, darò il massimo” <small class="subtitle">Il neo-allenatore biancorosso si presenta alla piazza. Domani l'esordio in Coppa Italia contro la Vigor Trani</small>

“Barletta è una piazza importante, che non merita assolutamente l’Eccellenza. Abbiamo tutte le carte in regola per fare un campionato di vertice e puntare alla vittoria del campionato. Inutile nascondersi”. Si è presentato con queste parole Francesco Bitetto, neo-allenatore del Barletta 1922, subentrato proprio nelle ultime ore a Sergio La Cava. Qualche giorno per lavorare con la squadra, ma già un’idea ben precisa in testa: quella di fare bene all’ombra di Eraclio. “La squadra allestita dal direttore – ha proseguito Bitetto –  è di assoluto valore. Non ho ancora un modulo prestabilito su cui lavorare, sarà il tempo a dirci come schiererò i ragazzi in campo e per questo dobbiamo solo pensare a lavorare”.

PROMO mini

E’ toccato a Vincenzo De Santis, invece, tornare sull’esonero di Sergio La Cava: “Siamo concentrati sull’esordio in Coppa Italia, ma l’ambiente è sereno. Forse anche più di prima. Non potevamo permetterci di prendere questa decisione nei prossimi mesi, c’erano delle cose che con il mister non andavano, soprattutto per quanto riguarda la gestione degli under e dello spogliatoio. Se non abbiamo la pazienza di voler migliorare questi ragazzi, è chiaro che possono sorgere alcuni dubbi sul suo operato. Bisogna adattarsi mentalmente alla categoria”. I problemi, a detta dello stesso De Santis, sono emersi dopo la partita persa in amichevole contro il Corato: “Ho avuto un confronto con La Cava dopo Corato, evidentemente quello che gli avevo detto non era stato recepito alla perfezione. Non ho mai voluto imporre a nessun allenatore le mie convinzioni, non è il mio ruolo. Ho letto tante cose in questi giorni, ho letto di qualcuno che parlava di società priva di chiarezza: tutt’altro, abbiamo idee ben stabilite e obiettivi ben prefissati in mente.”.

06ca71af-4a04-4194-a173-023d2d205c33

Da sinistra verso destra: Giuseppe Curci, Michele Di Paola, Francesco Bitetto, Vincenzo De Santis, Sabino Falco.

Sono intanto 23 i convocati per la partita di andata del primo turno di Coppa Italia: assenti gli indisponibili Martino e Koshkadze.

PORTIERI: Rossetti, Cafagna.

DIFENSORI: Donvito, Barone, Lisi, Ola, Digiorgio, Bruno, Messere, Varola, Grumo;

CENTROCAMPISTI: Pizzutelli, Lorusso, Dentamaro, Zingrillo, Cormio, Loiodice, Pellecchia, Khalil;

ATTACCANTI: Di Rito, Pascual, Sguera, Santoro.

PROMO mini
PROMO mini