Coppa Italia, il Barletta non stecca alla prima: 3-0 alla Vigor Trani I biancorossi archiviano il discorso qualificazione, testa già al Casarano

Coppa Italia, il Barletta non stecca alla prima: 3-0 alla Vigor Trani <small class="subtitle">I biancorossi archiviano il discorso qualificazione, testa già al Casarano</small>

Buona la prima per il Barletta 1922. Nel match di andata del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza i biancorossi superano per 3-0 a domicilio la Vigor Trani e mettono una seria ipoteca sul passaggio del turno: i centri di Di Rito, Loiodice e l’autorete di Grazioso mettono in discesa la strada verso la sfida di ritorno del 15 settembre.

La cronaca – Il Barletta parte subito forte: Lorusso e Pellecchia mettono a dura prova i guantoni di Musacco, bravo a respingere le loro offensive. Il gol è nell’aria, così Pellecchia al 20’ salta Dell’Oglio a sinistra, scodella al centro per Di Rito che stacca a centro area e deposita la sfera alla destra di Musacco. 0-1 e partita in discesa. Fumai prova a mischiare le carte in tavola, cambiando modulo e schierando i suoi con un 4-4-2, ma poco più tardi arriva il raddoppio: corner di Pellecchia e Loiodice sorprende tutti sul primo palo, firmando lo 0-2. Nel finale di frazione il Trani rischia di accorciare le distanze, ma Rossetti rimedia a una sua indecisione salvando sulla linea.

PROMO mini

Nella ripresa ritmi più bassi e girandola di sostituzioni: Cassano e Pastore nel Trani, Sguera e Zingrillo nel Barletta. Trani mai pericoloso e biancorossi in totale gestione della gara, per un secondo tempo che non regala emozioni particolari fino all’autorete di Grazioso. 0-3 e discorso qualificazione in ghiaccio.

Estremamente soddisfatto a fine partita mister Francesco Bitetto: “Sono contento dei movimenti che ho visto da parte della squadra: abbiamo giocato bene e abbiamo dimostrato di essere pronti per il campionato. C’è molto da lavorare, soprattutto a livello fisico, ma il bilancio è positivo”. L’attacco ha fatto capire di che pasta è fatto: “Il primo gol è stato da manuale del calcio: cross dell’esterno, Pellecchia, e stacco del centravanti, Di Rito”. Tra una settimana sarà campionato: “Era importante vincere: è un’iniezione di fiducia importante per gambe e mente, far bene a Casarano non sarà semplice. Sono contento anche di non aver incassato gol: i movimenti difensivi sono fondamentali per poter attaccare con convinzione”. Ultima dedica per i tifosi, presenti in buon numero anche a Bari: “Non mi stupiscono certo: sappiamo quanto è calda la piazza di Barletta. L’ambiente sarà fondamentale anche nei momenti meno facili, tutti uniti faremo bene”.
IL TABELLINO DI VIGOR TRANI-BARLETTA 0-3

VIGOR TRANI: Musacco; Belluoccio, Grazioso, Tourè; P. Augelli, Berardi, Diagnè, Dell’Oglio; Colella (9′ st Pastore), R. Augelli, Gallo (9′ st Dellino). A disp: Dibenedetto, Cepelle, Marzio, Cardinale, Dellino. All: Fumai.

BARLETTA 1922: Rossetti; Donvito, Ola, Digiorgio, Varola; Dentamaro (35′ st Zingrillo), Lorusso; Pellecchia, Pizzutelli (12′ st Sguera), Loiodice; Di Rito (46′ st Santoro). A disp: Cafagna, Barone, Lisi, Bruno. All: Bitetto.

ARBITRO: Lopez di Bari (Colaianni-Colavito)

RETI: 20′ pt Di Rito, 38′ pt Loiodice, 48′ st aut. Grazioso.

NOTE. Angoli: 7-7. Ammoniti: Berardi (T), Ola (B), Digiorgio (B). Recupero: 0′-5′. Spettatori: 400 circa.

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini