Barletta, ufficiali anche Bruno e Lisi: squadra partita per il ritiro Oggi primo allenamento in quel di Fara San Martino

Barletta, ufficiali anche Bruno e Lisi: squadra partita per il ritiro <small class="subtitle">Oggi primo allenamento in quel di Fara San Martino</small>

Ha avuto il via alle 8.30 la missione Fara San Martino per l’Asd Barletta 1922. Il gruppo biancorosso, formato da 25 convocati e lo staff tecnico, ha preso la via dell’Abruzzo sotto l’occhio vigile del presidente Falco e del direttore sportivo De Santis: l’Hotel del Camerlengo rappresenterà il campo-base di qui al 13 agosto, con tre amichevoli (6,10 e 13 agosto) in calendario e una preparazione fisica da affinare. Grande intesa, compattezza e sorrisi alla vigilia della partenza per un ritiro fondamentale in vista dei primi impegni ufficiali della stagione sportiva 2016/2017.

Tra i volti a disposizione di mister Sergio La Cava, oltre al centrocampista Dentamaro, fresco di firma, anche due nuovi acquisti: i difensori Daniele Bruno e Michele Lisi. Bruno, nato il 18 maggio 1991, è un centrale di difesa nato nella Primavera del Bari e maturato tra Seconda Divisione e serie D con le maglie di Fidelis Andria, Campobasso, Nardò e Manfredonia. “Barletta è una grande piazza, spero di fare bene-ammette Bruno-nasco come centrocampista ma ormai da quattro anni gioco al centro della difesa. Appena mi ha chiamato il direttore, ho accettato l’offerta: è un’occasione troppo importante. Conosco bene Ola, Pizzutelli, Di Rito e Loiodice, ma c’è un gruppo di indiscutibile qualità. Ora pensiamo ad  affrontare al meglio il ritiro, fondamentale per arrivare al meglio alle prime partite ufficiali”. Lisi è invece un terzino sinistro, nato a Terlizzi il 5 giugno del 1998, scuola Bari: due anni fa è stato tra i protagonisti nelle fila degli Allievi nazionali del Barletta e nella scorsa stagione ha militato nella Vibonese (serie D). “Sono arrivato qui con l’idea di vincere e fare una bella stagione-spiega nella prima intervista da biancorosso-sono un laterale che cura molto la fase difensiva, ma non disdegno avanzate a sostegno dell’attacco. Noi giovani dovremo metterci il doppio della volontà per dimostrare di essere all’altezza di un gruppo così importante: arrivo in ritiro in condizioni fisiche già buone e spero di fare bene”.

PROMO mini

La rosa si allenerà per la prima volta ai piedi della Majella nel pomeriggio (ore 17). Domani doppia seduta di allenamento.

PROMO mini
PROMO mini