Motociclismo, Diviccaro alla ricerca del primato nel Civ Domani al Mugello sesta e penultima tappa di campionato

Motociclismo, Diviccaro alla ricerca del primato nel Civ <small class="subtitle">Domani al Mugello sesta e penultima tappa di campionato</small>

A tre settimane dalla brusca caduta che ne aveva frenato ambizioni e scalata al primato in quel di Misano Adriatico, il centauro barlettano Cosimo Diviccaro torna in pista per la sesta e penultima tappa della Coppa Italia Velocità di motociclismo: in sella alla sua Bmw S1000Rr, il 37enne originario della Città della Disfida sarà chiamato a inseguire nel weekend il primo posto, oggi occupato in classifica generale dal romagnolo Giampiero Manzi e distante appena quattro punti. “Nessun pilota del sud Italia ha mai vinto questo trofeo e il mio obiettivo è diventare il primo a farlo: la frattura alla costola? Sembra alle spalle, ma nelle ultime ore sto eseguendo altri controlli medici per scendere in pista al meglio”.

L’appuntamento con la gloria, dunque, è programmato per domenica 28 agosto sul circuito del Mugello: “Posso ancora confidare nel titolo-ammette Diviccaro-ma molto dipenderà dalle condizioni in cui mi presenterò in gara”. Oltre alla Coppa Italia, altri obiettivi sono ben chiari nella mente e nei piani del motociclista barlettano: “Nel prosieguo della stagione ci saranno altre due competizioni alle quali sono molto legato-spiega Cosimo-ossia il Trofeo del Centauro, che vorrei vincere per la settima volta in carriera, e il Trofeo Inverno a Binetto, dove vorrei entrare per la decima volta nell’albo d’oro”. Si riparte, senza freni e con tanta voglia di rifarsi.

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini