“Grazie Veronica”: BarlettaSport omaggia la Inglese Una maglietta celebrativa di Rio 2016 consegnata alla 25enne olimpica

“Grazie Veronica”: BarlettaSport omaggia la Inglese <small class="subtitle">Una maglietta celebrativa di Rio 2016 consegnata alla 25enne olimpica</small>

“Solo chi cade può avere la forza di rialzarsi più forte di prima”. Veronica Inglese lo sa bene: sa bene di aver gareggiato nei 10mila metri più veloci della storia dell’atletica leggera femminile. Sa bene che se non fosse stato per quella sfortunata caduta, avrebbe potuto anche mirare a migliorare in quel di Rio de Janeiro il personal best stabilito tre mesi prima a Stanford. Ma sa anche bene che Barletta la vede ormai come un simbolo, fiera di quella sua figlia tanto apparentemente gracile quanto sostanzialmente forte, valorosa e determinata. Al ritorno dal sogno olimpico si sta godendo 15 giorni di assoluto riposo tra la famiglia-con mamma Marta, papà Michele e il fratellino Walter-e affetti, staccando per un po’ da quella giostra di emozioni che tra Stanford, Rieti, Amsterdam e Rio l’ha fatta viaggiare a velocità elevatissime, toccando vette importanti fino al 30esimo posto olimpico.

La incontriamo in un tardo venerdì pomeriggio nella cornice degli Sport Summer Days, a pochi passi dal Castello Svevo dove poco dopo l’associazione “Barlett e Avest” l’avrebbe premiata per il valore reso alla Città della Disfida: non può ancora rilasciare interviste in via ufficiale, vige ancora il silenzio olimpico. Le richieste di autografi, selfie e saluti da parte di cittadini e appassionati di atletica leggera è insistente ma cordiale: Veronica è una figlia di Barletta, lo sa bene e lo sente, nonostante da anni questa città non le offra una struttura adeguata per i propri allenamenti. La felicità per la maglietta che la omaggia, resale dalla nostra redazione, è però evidente: “Grazie, sono davvero emozionata per questo omaggio” spiega con il solito sorriso stampato sulle labbra. Il presente è roseo e si chiama Barletta, il futuro della 25enne tesserata per il G.S. Esercito è invece già denso di appuntamenti: nel mirino ci sono già gli Europei di cross a Chia in dicembre. Consapevole della propria forza, con Tokyo 2020 già in mente.

PROMO mini
PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini