Eccellenza 2016/2017, la probabile composizione Ecco con chi se la vedrà il Barletta, salvo ripescaggi delle prossime settimane

Eccellenza 2016/2017, la probabile composizione <small class="subtitle">Ecco con chi se la vedrà il Barletta, salvo ripescaggi delle prossime settimane</small>

La speranza ultima è quella di abbandonare d’ufficio una categoria infida, complicata e ricca d’insidie. Il Barletta 1922, però, deve guardarsi allo specchio e rendersi conto della sua situazione attuale: l’Eccellenza è la certezza per la stagione 2016/2017. Salvo ripescaggi delle prossime settimane, che interessano anche altre rivali dei biancorossi, ecco le squadre che andranno a comporre il prossimo campionato.

Gravina in D, Gallipoli in Eccellenza.

Gravina in D, Gallipoli in Eccellenza.

Non ci sarà più il Gravina, salito in Serie D dopo la vittoria del campionato 2015/2016, così come non ci saranno le retrocesse Castellaneta e Grottaglie. Il Mesagne, invece, che ha perso il playout con l’Hellas Taranto, ha presentato domanda di ripescaggio a completamento organico. Dalla Promozione, infatti, sono salite soltanto la temibile Audace Cerignola, candidata al vertice della prossima stagione, e l’Avetrana. Rimane così un posto vacante, al quale ambiscono i brindisini dopo la retrocessione sul campo.

PROMO mini

Dalla Serie D, inoltre, è sceso il Gallipoli, ultimo classificato nel girone H a soli due anni dal campionato vinto a spese della Fidelis Andria nel 2014. I salentini, ovviamente, prendono il posto del Gravina per quel che riguarda la casella delle partecipanti, ma resta da capire a quali obiettivi potranno ambire.

Con l'Altamura sarà ancora battaglia?

Con l’Altamura sarà ancora battaglia?

Per il Barletta, a prescindere dalle new entries, ci saranno gli stessi avversari della prossima stagione. Su tutte, l’Altamura vincitrice della finale playoff, ammesso che i murgiani non ottengano il ripescaggio dopo la sconfitta nella fase nazionale contro il Real Metapontino. Da monitorare anche la situazione del Casarano, storica compagine d’alta classifica, mentre Vigor Trani e Vieste rimangono pericolose outsider a cui sottrarre ogni speranza ed ambizione.

Indipendentemente dalla disponibilità economica o meno delle squadre della prossima Eccellenza, è ancora difficile stilare una griglia. Di seguito, ecco le 17 squadre facenti ufficialmente parte della stagione 2016/2017, aspettando il ripescaggio del Mesagne:

Atletico Mola
Atletico Vieste
Audace Cerignola
Avetrana
Barletta 1922
Bitonto
Casarano
Gallipoli
Hellas Taranto
Leverano
Molfetta
Novoli
Otranto
Sudest Locorotondo
Team Altamura
UC Bisceglie
Vigor Trani

PROMO mini
PROMO mini