Tiro con l’arco, quarto posto continentale a squadre per la Spera Il terzetto dell'arco olimpico femminile si ferma a un passo dal podio a Bucarest

Tiro con l’arco, quarto posto continentale a squadre per la Spera <small class="subtitle">Il terzetto dell'arco olimpico femminile si ferma a un passo dal podio a Bucarest</small>

Si ferma a un passo dal podio l’avventura nelle prove a squadre di Loredana Spera negli Europei Giovanili di tiro con l’arco a Bucarest. Questo pomeriggio l’Italia femminile Junior ha perso la finale per il terzo posto contro l’Ucraina (Hnyp, Onufriichuk, Trapeznikova) allo shoot off per 5-4 (27-26). Tanya Giaccheri, Vanessa Landi e la 20enne barlettana tesserata per gli Arcieri del Sud Barletta hanno conquistato il primo set 53-51, perdono il terzo 56-53 e pareggiano gli altri due 52-52 e 54-54. La sfida è stata così decisa alle ultime tre frecce, dove l’Italia ha piazzato un otto e due nove, l’Ucraina tutti  nove e ha così portato a casa il bronzo. In mattinata le azzurre avevano battuto 5-3 la Gran Bretagna (Gilder, Martin, Pitman) per poi cedere 6-0 in  semifinale contro la Francia (Adiceom, Gaubil, Planeix): saranno le arciere transalpine a giocarsi l’oro con la Russia nella giornata di sabato.

Loredana Spera

PROMO mini

Ora la mente della campionessa europea a squadre di tiro con l’arco indoor, titolo conquistato in marzo ad Ankara, vola al cammino nelle prove dell’Arco Olimpico singolare: il sedicesimo posto con 625 punti nelle prove eliminatorie di ieri ha fruttato il pass per i sedicesimi di finale, dove domani mattina la Spera affronterà la russa Tatiana Plotnikova.

PROMO mini
PROMO mini