Il sogno olimpico di Veronica Inglese raccontato dal Tg1 La nostra "gazzella" in onda sulla prima rete nazionale a pochi giorni dal via di Rio 2016

Il sogno olimpico di Veronica Inglese raccontato dal Tg1 <small class="subtitle">La nostra "gazzella" in onda sulla prima rete nazionale a pochi giorni dal via di Rio 2016</small>

“Sono emozionata come una bambina alle sue prime esperienze”. Con queste parole, che ne rispecchiano fedelmente l’umiltà e la naturalezza Veronica Inglese ha aperto il bel servizio andato in onda ieri nel corso del Tg1 con il quale Valentina Bisti ne ha tracciato il ritratto a meno di una settimana dal via di Rio 2016.

Nel corso del servizio nel quale viene rappresentata al meglio la figura di Veronica come atleta umile ed attaccata alla sua terra, teatro dei suoi allenamenti sia nelle strade di campagna tra gli ulivi che sulle spiagge nostrane non poteva mancare il riferimento a quello che lei stessa definisce “l’atleta con la “A” maiuscola”.

Stiamo parlando ovviamente di Pietro Mennea e la nostra “gazzella” percepisce come in qualche modo “i barlettani stanno rivivendo il sogno che hanno vissuto con Pietro Mennea”, pur con la consapevolezza che: “la mia è una strada diversa, ancora tutta da percorrere, ma il calore della mia terra rappresentano un grande stimolo”. In chiusura Veronica si proietta sulla sui sui 10000 e spiega quali sono le sue armi: “Mi rendo conto di essere piccolina e di non far paura a nessuno (ride ndr) ma so anche che la prima arma a disposizione di un’atleta è la testa. Poi con passione e forza proverò a fare il massimo”.

Qui, le immagini del servizio

 

1 commento