Veronica Inglese: «Quirinale, un’esperienza unica» L'atleta barlettana accolta nella truppa azzurra pronta per Rio, domani in pista per gli Assoluti a Rieti

Veronica Inglese: «Quirinale, un’esperienza unica» <small class="subtitle">L'atleta barlettana accolta nella truppa azzurra pronta per Rio, domani in pista per gli Assoluti a Rieti</small>

«È stata un’esperienza unica, all’improvviso mi sono vista catapultata in un’altra atletica, quella vera». Ci sono emozione ed orgoglio nelle parole di Veronica Inglese, l’atleta barlettana che vivrà le Olimpiadi di Rio de Janeiro con la spinta di un’intera città alle sue spalle. Un traguardo conquistato grazie allo storico 31:42.02 sui 10.000 metri (quarta italiana all-time) a Palo Alto a inizio maggio, numeri che valgono un sogno a cinque cerchi. Ieri la Inglese ha fatto parte della truppa azzurra accolta al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «È stato un momento di quelli che si sognano fin da piccoli – spiega Veronica a BarlettaSport.it – Emozionante non è stato solo l’incontro con il Presidente e con Giovanni Malagò, ma soprattutto il clima che si respirava».

Veronica Inglese tra gli azzurri presenti al Quirinale.

Veronica Inglese tra gli azzurri presenti al Quirinale.

In tanti l’hanno riconosciuta e omaggiata sulle prime pagine dei giornali, dove è apparsa a pochi centimetri dalla portacolori azzurra Federica Pellegrini: «Abbiamo raggiunto il Quirinale sui pullman con la scritta Italia Tteam, scortati dalla polizia con le sirene e nel centro di Roma: le persone ci vedevano e ci fotografavano». Giorni intensi e densi: «Queste sono occasioni che ti ripagano del duro lavoro fatto. Le parole del presidente Mattarella sono state di particolare carica e ti fanno sentire la responsabilità della maglia azzurra». Il futuro prossimo ora coincide con i campionati italiani assoluti in programma a Rieti nel weekend, dove la Inglese sarà una delle big maggiormente attese: «Sono estremamente concentrata per sabato, quando correrò sui 5000 metri». In pista anche altre mezzofondiste di primo piano come Federica Dal Ri (Esercito), Silvia La Barbera (Forestale) e Nadia Ejjafini (Esercito), oltre alla promessa Silvia Oggioni (Pro Sesto Atletica): «Sarà una gara impegnativa – assicura la barlettana classe 1990 – nonché un ottimo test prima della tanto attesa trasferta agli europei di Amsterdam».

PROMO mini
PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini