Barletta 1922, la scelta del ds in cima alla lista Si mira a De Santis, ma non si esclude la riconferma di Francavilla. In arrivo chiarimenti?

Barletta 1922, la scelta del ds in cima alla lista <small class="subtitle">Si mira a De Santis, ma non si esclude la riconferma di Francavilla. In arrivo chiarimenti?</small>

Inizialmente i tempi erano da considerarsi prematuri, ma adesso è il momento di battere un ferro ormai caldo da diversi giorni. Il Barletta 1922 è pronto alla programmazione della stagione sportiva 2016/2017, ancora incerta però sulla categoria di appartenenza. Gli sviluppi di metà giugno potrebbero dare già ulteriori risvolti in tal senso, ma nel frattempo è necessario sondare i primi terreni circa un innesto dirigenziale da cui non si può prescindere, soprattutto nel caso di un campionato di vertice in Eccellenza. L’attenzione, dunque, è rivolta in modo particolare alla scelta del direttore sportivo, tra una nuova pista ed un’eventuale riconferma.

Vincenzo De Santis sarà il prossimo ds del Barletta?

Vincenzo De Santis sarà il prossimo ds del Barletta?

De Santis nel mirino – Secondo le ultime indiscrezioni, che ormai si rincorrono da inizio mese e sembrano prendere sempre più piede, il nome nuovo per l’ambita carica dirigenziale è quello di Vincenzo De Santis, reduce dall’esperienza di Bisceglie e potenzialmente disposto a sposare la causa biancorossa. Tuttavia, la pista che porta ad un rinnovo di Gianfranco Francavilla, inizialmente accantonata, sembra essere tornata d’attualità: i due dirigenti si giocheranno le rispettive carte in attesa che Di Paola e Pollidori sciolgano i dubbi in merito, con l’auspicio che la scelta avvenga in tempi stretti, così da poter cominciare l’avvicinamento alla prossima stagione.

PROMO mini
Di Paola, con Pollidori, già al lavoro per la prossima stagione.

Di Paola, con Pollidori, già al lavoro per la prossima stagione.

L’aumento di capitale – Chiaramente, l’ipotesi che porta all’ingaggio di un direttore sportivo proveniente dalla Serie D presuppone la partenza da una base di contratto superiore, una volta che ci si siederà al tavolo delle contrattazioni. Il progetto di un allargamento della base economica in seno al Barletta 1922 rimane uno dei cardini di quest’estate, al quale è indissolubilmente legata la possibilità di presentare domanda di ripescaggio, ma anche l’idea di costruire una squadra attrezzata per sostenere un campionato ad alta quota. Sostegno che dovrà giungere sia dal mercato estivo, sia dalla presenza di dirigenti in grado di rispondere alle esigenze di un club di prima fascia nella categoria d’appartenenza.

Nel frattempo, l’intera piazza attende alla finestra i possibili sviluppi che potrebbero susseguirsi nei prossimi giorni. La solidità economica e societaria è il primo obiettivo della Barletta calcistica, legato a doppio filo con la volontà di abbandonare un’Eccellenza che, dopo la finale playoff persa un mese fa, si è fatta sempre più stretta.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini