Puttilli-Manzi, Dimaggio: “Si proceda su due fronti, serve tempestività” L'Assessore allo Sport nel dettaglio sull'impiantistica cittadina

Puttilli-Manzi, Dimaggio: “Si proceda su due fronti, serve tempestività” <small class="subtitle">L'Assessore allo Sport nel dettaglio sull'impiantistica cittadina</small>

Le garanzie della settimana scorsa, in tutta onestà, non possono bastare. La richiesta generale è quella di un seguito adeguato, attraverso la concretezza e la messa in moto di un meccanismo celere ed efficace. Solo così il Barletta 1922, dopo un’intera e sfiancante annata al San Sabino di Canosa, potrà tornare a disputare le partite casalinghe in un impianto cittadino. Le dichiarazioni rilasciate ai nostri microfoni da Vincenza Dimaggio, Assessore allo Sport del Comune di Barletta, fanno sperare in un fronte coeso tra l’amministrazione Cascella e il club biancorosso.

Il "Puttilli" conquista la ribalta nazionale a Striscia La Notizia.

Il “Puttilli” conquista la ribalta nazionale a Striscia La Notizia.

La questione relativa al Puttilli, dopo il servizio andato in onda su Striscia La Notizia, è tornata immediatamente alla ribalta, riportando in auge l’indignazione sui social network. La dirigente della Giunta cittadina commenta la vicenda con uno sguardo al futuro prossimo:

PROMO mini

“Mi rendo conto delle necessità non solo della società, ma anche dei tifosi del Barletta, che hanno dovuto sobbarcarsi costantemente le trasferte al San Sabino di Canosa. Il problema del Puttilli, come abbiamo già spiegato nell’incontro della scorsa settimana, andrà risolto nei prossimi mesi, con l’auspicio di consegnare la struttura provvisoria, quindi almeno la tribuna, tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017. Abbiamo avuto un confronto diretto con il Coni nazionale, che ha espresso la nostra stessa intenzione di procedere con tempestività relativamente al binomio spalti-pista d’atletica. Ci sono delle esigenze da fronteggiare, ma è necessario avere pazienza: l’intervento di Pinuccio va considerato come un catalizzatore da sfruttare durante l’intera estate”.

Vincenza Dimaggio, Assessore allo Sport.

Vincenza Dimaggio, Assessore allo Sport.

Nonostante l’imminente ritorno del Barletta a Barletta, non tutti hanno accolto con favore la toppa del Manzi-Chiapulin. La Dimaggio chiarisce il perchè della soluzione:

“Quando ci siamo confrontati con gli esponenti della società, non potevamo promettere una consegna del Puttilli per l’inizio del campionato. Avevamo non solo la necessità, ma l’obbligo di essere pratici, così è maturata la soluzione inevitabile del Manzi-Chiapulin. Ha ragione il consigliere Damiani a parlare di tempi stretti in vista della prossima stagione, ma gli adeguamenti straordinari e provvisori permetteranno al Barletta di giocare le partite casalinghe in una struttura cittadina. I tempi burocratici non si possono mutare, ma l’intervento sull’impianto dovrà essere rapido: il potenziamento grazie ai 260.000 euro stanziati dalla delibera verrà completato in un secondo momento, appena sarà possibile usufruire anche del Puttilli. Ora è vitale procedere con le urgenze”.

Il codice rosso apposto sul Manzi-Chiapulin rischia di favorire nuovi e grossolani errori di valutazione tecnica? Per l’Assessore non sembra esserci pericolo:

“Abbiamo recuperato un progetto già esistente e si sa già dove e come intervenire a livello strutturale. Serviranno modifiche primarie, come ampliamento di capienza, ingressi multipli e parcheggi, per poi rimandare il completamento dell’opera ai mesi successivi, quando si potrà disporre di un’altra soluzione. Per questo motivo, la mia premura è quella di procedere su entrambi i fronti: non possiamo permetterci di concentrare le nostre attenzioni sul Manzi-Chiapulin lasciando alla deriva il Puttilli. Bisogna fare uno sforzo collettivo e gestire di pari passo i due progetti di adeguamento. Il Barletta 1922 ha già dimostrato di esserci d’aiuto, le sollecitazioni che ci sono giunte negli ultimi giorni garantiranno un’attenzione costante sulle due questioni”.

Società e Comune, insieme per il "Manzi-Chiapulin"

Società e Comune, insieme per il “Manzi-Chiapulin”

Ben vengano la garanzia e la parola di un impegno in vista del campionato 2016/2017, quindi, ma non è abbastanza finchè non avverrà la rapida cantierizzazione del Manzi-Chiapulin. Con la grana Puttilli ancora mestamente in piedi, l’estate biancorossa non conoscerà un attimo di sosta.

PROMO mini
PROMO mini