Barletta 1922, il pagellone del 2015-2016: la difesa Bene la coppia di centrali composta da Montrone e Monopoli, altalenante il rendimento di Diouf

Barletta 1922, il pagellone del 2015-2016: la difesa <small class="subtitle">Bene la coppia di centrali composta da Montrone e Monopoli, altalenante il rendimento di Diouf</small>

Il bicchiere è comunque mezzo pieno, perché lo si valuta al termine di una stagione vissuta sempre al massimo, ma l’amarezza per una finale persa resta. Dopo un’annata tribolata dentro e fuori dal rettangolo verde, in casa Barletta 1922 è tempo di bilanci: attraverso il pagellone di fine anno, noi di BarlettaSport.it analizzeremo le prestazioni di ogni singolo giocatore biancorosso suddividendo la rosa per reparti. Partiamo dalla difesa, punto di forza della compagine allenata da mister Pizzulli.

Saverio Dicandia 6.5: Due rigori parati (contro Mola di Bari e Mesagne, ndr) e le sue mani sulla vittoria di Casarano nella semifinale playoff. Una stagione iniziata e conclusa da numero uno, nel mezzo il ruolo da dodicesimo accettato per una scelta legata agli “under” da impiegare nell’11 titolare.

PROMO mini

Alioune Jacques Diouf 5.5: Arrivato a dicembre dal Chieti, 11 apparizioni e tanta incertezza fra i pali. L’impatto all’ombra di Eraclio non è stato dei migliori per Diouf, che ha alternato discrete prestazioni ad una serie di disattenzioni.

IMG_9317 (Copia)

Giudizi in contrasto: bene Dicandia, altalenante il rendimento di Diouf.

Giovanni Montrone 7: Roccioso, continuo e quasi mai impreparato. Quella di Montrone è stata davvero una seconda parte di stagione più che soddisfacente. Elemento imprescindibile nello scacchiere di mister Pizzulli, ha raccolto come meglio non poteva l’eredità di capitan Rizzi.

Luigi Monopoli 7: Con Montrone e Rizzi ha composto uno dei migliori reparti difensivi di questo campionato. Mai reti banali per l’ex Viareggio, decisivo nel pareggio di Gravina e nella gara del “San Sabino” contro il Casarano.

IMG_7773

Il gol di Luigi Monopoli contro il Casarano.

Ruggiero Rizzi 6.5: Sposa sin da subito la causa Barletta in una situazione poco chiara. Capitano silenzioso e figura carismatica all’interno dello spogliatoio, impreziosisce la sua annata in maglia biancorossa con 2 reti.

Rocco Dipinto 6.5: Ercolino sempre in piedi. Moto perpetuo ed instancabile sulla sua fascia, una delle maggiori sorprese per grinta e abnegazione.

Rocco Dipinto, uno degli ultimi a mollare.

Rocco Dipinto, uno degli ultimi a mollare.

Samuele De Carlo 6.5: Qualche ingenuità, ma nel complesso una stagione più che positiva anche per De Carlo.

Rinaldo Piazzolla 6: Dopo un inizio da titolare con rendimento discreto, trova comunque il modo di farsi trovare pronto quando viene chiamato in causa.

Davide Diella 6: Una manciata di minuti giocati che gli valgono la sufficienza.

Cristiano Orizzonte, Giovanni Cifaratti, Ignazio Spera, Antonio Cesarone: s.v

 

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini