Barletta 1922, ecco l’ufficialità: approvata la soluzione “Manzi Chiapulin” Comunicato congiunto fra amministrazione comunale e sodalizio biancorosso, spazzati gli ultimi dubbi sul futuro

Barletta 1922, ecco l’ufficialità: approvata la soluzione “Manzi Chiapulin” <small class="subtitle">Comunicato congiunto fra amministrazione comunale e sodalizio biancorosso, spazzati gli ultimi dubbi sul futuro</small>

Era nell’aria ed era stato preannunciato anche dal presidente Michele Dipaola nella giornata di ieri: nonostante la situazione intorno al “Puttilli” sia ancora poco chiara,  il Barletta 1922 tornerà a giocare all’ombra di Eraclio.

“Un incontro a Palazzo di Città tra il sindaco Pasquale Cascella- recita il comunicato congiunto fra sodalizio biancorosso e Comune di Barletta-, insieme agli assessori Dimaggio, Dimatteo e Pansini, e una delegazione della società sportiva “Barletta 1922”,  guidata dai presidenti Michele Di Paola e Giuseppe Pollidori, ha confermato la reciproca volontà di operare affinché si possa affrontare il prossimo campionato di calcio in un impianto della città. Dopo aver illustrato lo stato dei lavori allo stadio comunale “Cosimo Puttilli”, anche a seguito dell’intreccio con il progetto del CONI  di ristrutturazione della storica pista su cui Pietro Mennea ha conquistato i suoi primi record mondiali che non consentirà di utilizzare subito l’intera struttura, il sindaco ha dato conto dello sforzo in atto per accelerare la realizzazione del progetto esecutivo relativo all’ampliamento della capienza dell’impianto sportivo “Manzi-Chiapulin” in modo che possa essere disponibile in tempo utile per la prossima stagione. I rappresentanti dell’Amministrazione e della società sportiva hanno convenuto sull’esigenza di favorire gli interventi più urgenti, anche con soluzioni temporanee che garantiscano la sicurezza della struttura in modo che possa corrispondere alle prescrizioni intervenute, offrendo la reciproca volontà a operare affinché la squadra che ha dimostrato di saper conquistare sul campo risultati qualificanti possa recuperare il ruolo sportivo che la tradizione assegna ai colori biancorossi”.

Dalla discussione tra vertici societari e primo cittadino è emersa la disponibilità di quest’ultimo ad adoperarsi per garantire la messa a norma del “Manzi Chiapulin”, così da poterlo utilizzare sin dalla prima gara interna della prossima stagione.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse