Scacchi, la barlettana Gaia Paolillo sul tetto d’Italia La giovanissima portacolori della Città della Disfida trionfa nel Campionato Italiano a squadre femminile

Scacchi, la barlettana Gaia Paolillo sul tetto d’Italia <small class="subtitle">La giovanissima portacolori della Città della Disfida trionfa nel Campionato Italiano a squadre femminile</small>
Continua il periodo d’oro per il movimento scacchistico barlettano. Dopo la brillante affermazione del campionato regionale di Domenico Santeramo, questa volta sono due rappresentanti femminili a farla da padrone sul panorama nazionale. Palcoscenico di prestigio per le Maestre Fide femminili Gaia Paolillo ed Alessia Santeramo, senza dubbio tra le più talentuose della scuola di Barletta: le due scacchiste si sono sfidate nell’edizione 2016 del Campionato Italiano a squadre femminile, che si è svolto a Civitanova Marche dal 28 aprile fino al 1 maggio scorso con l’organizzazione affidata al circolo cittadino “Alfiere Nero”.
Gaia Paolillo ha difeso brillantemente i colori del circolo scacchi “Robert Fischer” di Chieti, mentre Alessia Santeramo ha disputato il torneo con la formazione del Lazio Scacchi. I due team si sono dati battaglia fino all’ultimo dei sei turni in programma presso il “Cosmopolitan Hotel” di Civitanova Marche. A spuntarla alla fine è stata la squadra capitanata da Andrea Rebeggiani: le chietine hanno conquistato il settimo titolo italiano consecutivo, continuando un’incredibile striscia positiva.
Per Gaia Paolillo, schierata in terza scacchiera alle spalle della polacca Monica Socko e dell’italiana naturalizzata Olga Zimina e davanti alla chietina Eugenia Di Primio, un percorso netto e brillante: al primo turno, vittoria agevole contro Federica Salemi del Circolo Scacchi Conegliano, a cui sono seguiti i pareggi contro Desiree Di Benedetto del Club di Frascati e con l’altra barlettana Alessia Santeramo.
Le altre due vittorie sono arrivate contro la laziale Maria Milano e contro la milanese Silvia Caldi. Una prestazione senza sbavature, coronato dal titolo italiano e da un’altra importante affermazione. Buon secondo posto per Alessia Santeramo, che si arrende soltanto alla Di Benedetto nel match probabilmente decisivo per l’assegnazione del titolo italiano. Per le due scacchiste barlettane l’ennesima conferma di un’ascesa costante e di un miglioramento che potrebbe regalare altri titoli nazionali ed internazionali.

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Titolo

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse