Pro Kombat Show: sport e solidarietà al “PalaBorgia” Appuntamento domenica 15 maggio, domani conferenza stampa di presentazione

Pro Kombat Show: sport e solidarietà al “PalaBorgia” <small class="subtitle">Appuntamento domenica 15 maggio, domani conferenza stampa di presentazione</small>

Sport e solidarietà viaggiano a braccetto a Barletta. A ribadire il concetto è l’Asd Pro Kombat, che domenica 15 maggio darà vita nella cornice del “Paladisfida Mario Borgia” al 5° Pro Kombat Fight Show: 16 gli incontri in programma a sostegno di una causa preziosa, quella dell’Ai.Bi. (Amici dei Bambini), associazione che da anni sostiene il popolo siriano, nelle province di Idlib e Aleppo. “Non lasciamoli soli”: questo il claim dell’evento, che sarà presentato nella mattinata di domani, venerdì 13 maggio, alle 10.30, presso la sede dell’associazione sportiva, in via Petrarca a Barletta. Tra i presenti alla conferenza stampa, il maestro Francesco Curci, presidente e direttore tecnico dell’Asd Pro Kombat Barletta, il coordinatore del Gruppo Famiglie Locali della Puglia di Ai.Bi. Antonio Gorgoglione e la referente di Ai.Bi. Puglia Floriana Canfora.

La competizione- La manifestazione sportiva avrà il via a partire dalle 18 di domenica 15 maggio: la serata sarà inaugurata da nove incontri che vedranno protagonisti atleti dilettanti, avversari in discipline come Muay Thai, Mma, Kick Boxing e Ick Boxing. A seguire il “PalaBorgia” ospiterà sette incontri tra professionisti, tra cui anche atleti di caratura internazionale come Eros Rollo (Helios Team), Domenico Lomurno (New Diamond Altamura), Manuel Trisiello (Oltrecorpo), Michele Lobascio (Asd Athanatos) e giovani promesse come il 16enne Gabriele Caputo, tesserato proprio con la Pro Kombat Barletta.

PROMO mini

Pro Kombat Fight Show 2016

“Non lasciamoli soli”- Il Pro Kombat Show sarà anche occasione per il sodalizio barlettano di aderire simbolicamente alla campagna “Non lasciamoli soli” donando un euro per ogni spettatore, mentre Ai.Bi. Puglia allestirà un banchetto informativo presso il quale sarà possibile effettuare donazioni libere a favore del popolo siriano. All’interno della Siria sono 13 milioni le persone in stato di necessità, di cui circa 8 milioni sono sfollati interni che hanno perso tutto. Di questi, almeno la metà sono bambini: un’intera generazione di siriani che rischia di andare perduta per sempre. Per loro Ai.Bi. ha lanciato la campagna Non Lasciamoli Soli chiedendo un concreto impegno a sostenere coloro che in questo dramma sono i più deboli, fragili e indifesi: i bambini. Grazie alla campagna Non lasciamoli soli, Ai.Bi. realizza nelle aree di Idlib e Aleppo, nel nord della Siria, interventi di prima e seconda emergenza, fornendo supporto alimentare, sanitario, educativo e psicologico.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini