Pro Kombat Fight Show, presentata la quinta edizione Domenica al “PalaBorgia” Muay Thai, Mma, Kick Boxing e Ick Boxing a sostegno del popolo siriano

Pro Kombat Fight Show, presentata la quinta edizione <small class="subtitle">Domenica al “PalaBorgia” Muay Thai, Mma, Kick Boxing e Ick Boxing a sostegno del popolo siriano</small>

«Siamo pronti, quest’anno è stato più semplice organizzare l’evento grazie alla mano dell’Ai.bi. Si sfideranno team molto forti, provenienti dall’intera Puglia e non solo. Si tratterà di uno show di kick boxing, nel quale si alterneranno atleti di spessore». Non ha dubbi Francesco Curci, promoter del Pro Kombat Fight Show, atteso domenica pomeriggio dalla sua quinta edizione e presentato questa mattina presso la sede della Pro Kombat Barletta: competitività e sportività cammineranno di pari passo, in una giornata consacrata agli incontri, ben 16, ma anche all’aiuto di un popolo in difficoltà come quello siriano. La manifestazione sportiva avrà il via a partire dalle 18 di domenica 15 maggio: la serata sarà inaugurata da nove incontri che vedranno protagonisti atleti dilettanti, avversari in discipline come Muay Thai, Mma, Kick Boxing e Ick Boxing. A seguire il “PalaBorgia” ospiterà sette incontri tra professionisti, tra cui anche atleti di caratura nazionale come Michele Bruno (Team Lacalamita Foggia), Orion Lombardi (Skyward Napoli)Manuel Trisiello (Oltrecorpo), Michele Lobascio (Asd Athanatos) e giovani promesse come Davide Corcella e Gabriele Caputo, tesserati proprio con la Pro Kombat Barletta. Protagonisti del match-clou saranno Eros Rollo (Helios Team) e Domenico Lomurno(New Diamond Altamura): il vincitore acquisirà punteggio importante nel cammino verso la finale del circuito Oktagon, in programma in estate a Milano. «Il binomio sport-solidarietà è fondamentale, vitale direi-il concetto ribadito da Curci-invito tutti ad assistere a questo show e a fare la propria parte donando un contributo».

Entusiasta il coordinatore del Gruppo Famiglie Locali della Puglia di Ai.Bi. Antonio Gorgoglione: «Quest’anno con la Pro Kombat Barletta abbiamo deciso di avviare una sinergia che apportasse un taglio sociale all’iniziativa». “Non lasciamoli soli” il canto simbolico che si leverà domenica dall’impianto sportivo di Barletta: «Cercheremo di raccogliere fondi a sostegno della popolazione siriana-le parole di Gorgoglione-vi aspettiamo tutti e ringraziamo anche Lorenzo Beccati, voce del Gabibbo che sostiene la nostra campagna e ha donato un cappellino a nostro sostegno. Basta poco per dare una mano alla Siria». Il Pro Kombat Show sarà dunque occasione per la cittadinanza barlettana di aderire simbolicamente alla campagna di sostegno donando un euro per ogni spettatore (ingresso gratuito con contributo volontario), mentre Ai.Bi. Puglia allestirà un banchetto informativo presso il quale sarà possibile effettuare donazioni libere a favore del popolo siriano. All’interno della Siria sono 13 milioni le persone in stato di necessità, di cui circa 8 milioni sono sfollati interni che hanno perso tutto. Di questi, almeno la metà sono bambini: un’intera generazione di siriani che rischia di andare perduta per sempre. «Lo sport è di per sé un messaggio sociale-il commento di Badr Fakhouri, dell’associazione “Home & Homme Onlus”-attraverso Ai.bi., che ha già tre punti attivi in Siria per il sostegno economico e psicologico, abbiamo già raccolto una quantità immensa di aiuti. Il minimo indispensabile per noi è fondamentale per chi invece lotta per la sopravvivenza».

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini