Barletta 1922, Di Paola furioso: “L’Hellas abbia la dignità di tacere” Non si placano le polemiche dopo l'1-2 di Faggiano

Barletta 1922, Di Paola furioso: “L’Hellas abbia la dignità di tacere” <small class="subtitle">Non si placano le polemiche dopo l'1-2 di Faggiano</small>

Continua a calamitare l’attenzione delle cronache il ko per 1-2 incassato ieri a Faggiano, nella tana dell’Hellas Taranto, dal Barletta 1922: a commentare la sconfitta che ha interrotto un filotto di 15 risultati utili consecutivi, caratterizzata da duelli rusticani dentro e fuori dal campo e da accuse che vanno oltre la sfera meramente sportiva tra le parti, è stato il presidente biancorosso Michele Di Paola, intervenuto ai microfoni di Eccellenza di Puglia, trasmissione di TeleSveva: “Il presidente del Taranto abbia la dignità di tacere-la replica di Di Paola alle parole del numero 1 tarantino Gianni Occhinegro-quando sa cosa è successo alla fine del primo tempo e dopo il fischio finale”. Sulla propria pagina Facebook l’Hellas Taranto aveva parlato di “intimidazioni” da parte della squadra ospite e aveva immortalato il “momento di follia dell’aggressione del calciatore del Barletta Lacarra ai danni del direttore Chirico”. Di Paola ammette lo score del campo, ma non concede voli pindarici: “Abbiamo giocato male e questo è innegabile. Leggere di intimidazioni da parte del Barletta è una vergogna“. Lacarra sarà squalificato e punito dalla società. Noi siamo stati intimiditi: a fine primo tempo Moscelli ha ricevuto un calcio da una persona presente nel tunnel degli spogliatoi. Sempre alla fine del primo tempo, a detta di due nostri tesserati, una persona non meglio identificata, non sappiamo se un tesserato della formazione di casa o meno, ha minacciato i nostri calciatori al rientro negli spogliatoi“.

Chiosa con sguardo sul futuro: “Io ho stretto la mano al presidente del Taranto-spiega Di Paola-e non sto cercando alibi e giustificazioni. Sto sentendo fesserie sul conto del Barletta 1922 da 15 giorni. Chiudiamo questo capitolo e cerchiamo di andare ognuno verso i proprio obiettivi”.

Zingrillo mini wide

Di seguito, ecco il comunicato integrale della società biancorossa: “L’Asd Barletta sente il dovere di rispondere al comunicato apparso sul profilo Facebook della società Hellas Taranto, nel quale si fa riferimento ad un presunto comportamento intimidatorio posto in essere dai nostri tesserati durante e dopo la gara di ieri pomeriggio. Fermo restando che la squadra jonica ha meritato sul campo la vittoria contro una formazione, la nostra, che non si è espressa al meglio delle sue possibilità, non possiamo tacere nei confronti di chi sta cercando di capovolgere la realtà dei fatti. La nostra squadra è stata più volte intimidita da  persone presenti nei pressi degli spogliatoio (nell’intervallo del match) e i cui nomi non erano nemmeno presenti nella distinta ufficiale. Un nostro tesserato è stato colpito (con un calcio) da un soggetto non identificato mentre rientrava negli spogliatoi dopo la fine del primo tempo. Ragion per cui L’Asd Barletta 1922 ritiene del tutto fuori luogo qualsiasi tipo di insinuazioni ed accuse. Sarebbe stata cosa buona e gradita tacere. Riteniamo doveroso, inoltre, ammettere che la reazione del nostro giocatore (Lacarra) sia da stigmatizzare e ribadire che nei confronti dello stesso verranno presi gli opportuni provvedimenti. Non accettiamo da nessuno lezioni di stile e di comportamento né tantomeno accuse fasulle. Il Barletta, i suoi tifosi e la società meritano rispetto! In conclusione, così come già successo in passato, l’auspicio è che tutto quello che è successo domenica appartenga al passato e che, sin da oggi, si possa nuovamente tornare a parlare di calcio. È dovere di tutte le parti in causa dare al campionato la giusta serenità per ribadire i sani valori dello sport, valori che da sempre hanno contraddistinto la storia del Barletta Calcio e sui quali nessuno può permettersi di fornirci insegnamenti”.

Brezza Marina Articolo

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
Brainwave Skyscraper
Betland mini wide
Ipanema Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini