Cristian Barletta, la ricetta di Italia: “Piedi per terra e testa alta” Tempo di bilanci per il direttore generale biancorosso

Cristian Barletta, la ricetta di Italia: “Piedi per terra e testa alta” <small class="subtitle">Tempo di bilanci per il direttore generale biancorosso</small>

“La sbornia da vittoria del campionato è alle spalle: avevamo già festeggiato abbondantemente dopo il successo su Rutigliano e la vittoria di Conversano. Certo, celebrare il raggiungimento di un traguardo come la A2 davanti al tuo pubblico è stato splendido. Ora però guardiamo già al futuro”. E’ un mix di certezze e attese per l’anno che verrà Ruggiero Italia, direttore generale del Cristian Barletta, padrone assoluto del girone B di serie F di calcio a 5, fresco di un’annata conclusa da imbattuto e capolista in campionato (20 vittorie e 2 pareggi) e solo parzialmente ‘macchiata’ dal ko nell’ultimo atto delle Final Eight giocate al “Paladisfida Mario Borgia”.

IMG_8843 (Copia)

Betland mini wide

In tanti hanno parlato di sogno realizzato, ma Italia-in cuor suo-ci credeva sin dall’inizio: “Abbiamo sempre detto che avevamo un progetto triennale, diciamo che abbiamo anticipato i tempi di un anno-sorride-ma questa promozione è figlia di tante componenti: siamo stati bravi a coordinarci, a dare importanza alla comunicazione, a sviluppare tanti ambiti oltre quello tecnico, dove comunque abbiamo trovato un gruppo di ragazzi valido e affiatato”. Il successo di Rutigliano nel girone di andata è stato il momento spartiacque della stagione: “Allora abbiamo capito dove potevamo arrivare-spiega Italia a BarlettaSport.it-ci siamo guardati negli occhi e ci è stato chiaro che poteva essere il nostro anno”.

Cristian Barletta, la festa-promozione

Cristian Barletta, la festa-promozione

Sette anni nel Barletta Calcio, poi due anni sabbatici prima di accettare l’avventura Cristian: Ruggiero Italia è stato un po’ il ‘demiurgo’ biancorosso, chiamato a coordinare forze tecniche e risorse finanziarie: “Ho sempre detto a Ruggiero Passero e Antonio Dazzaro che non avrei voluto entrare in discorsi di campo, quelli sono temi di loro pertinenza e i risultati la dicono lunga sulla loro preparazione in materia-sottolinea Italia-mi sono concentrato su quanto va oltre l’evento sportivo in sé: una società è costituita anche da tutti i suoi partners, dalla capacità di rapportarsi con l’ambiente e di far sentire il proprio peso. E’ in questo che il Cristian Barletta ha primeggiato”.

Nova Network e Cristian Barletta (2)

Aprile sarà il mese della programmazione: “Stiamo già stimando il budget per la prossima annata-ammette il dg-e in base a quello potremo stilare rosa e obiettivi. Ovviamente il tempo c’è, ma non possiamo cullarci. Affronteremo realtà importanti, ma siamo pronti e carichi”. Il presente vede la società biancorossa ai piani più alti dello sport barlettano, così in vista della A2 viene spontaneo un appello all’amministrazione comunale: “Spero che tutti comprendano che valore può avere oggi il calcio a 5 a Barletta: abbiamo un palazzetto dello sport che in tanti ci invidiano e le Final Eight hanno dimostrato che possiamo sostenere eventi di rilievo. L’amministrazione ci è stata vicina in quell’occasione, patrocinando l’evento: ora confidiamo nel sostegno della città-spiega Italia-perché la A2 è un’altra storia”.

 

 

Zerodue Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Zerodue Top Boss

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
PROMO mini
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Bellino Mini Wide