Basket, la Cestistica Barletta cede il passo alla Poseidone Assi Brindisi 68-61 il finale al “PalaMelfi”, biancorossi a referto con quattro giocatori in doppia cifra

Basket, la Cestistica Barletta cede il passo alla Poseidone Assi Brindisi <small class="subtitle">68-61 il finale al “PalaMelfi”, biancorossi a referto con quattro giocatori in doppia cifra</small>

Una gara giocata sempre sul filo dell’equilibrio dove è mancato l’affondo decisivo per chiudere i giochi. La Cestistica Barletta cede sul parquet del “PalaMelfi” contro la Poseidone Assi Brindisi: 68-61 il finale, con Defazio e compagni protagonisti in positivo nonostante la sconfitta. I biancorossi si mantengono comunque stabili in settima posizione a 28 punti, ma perdono terreno da Anspi Santa Rita e Pallacanestro Molfetta.

La cronaca
Assente il lungodegente Davide Rainis, Ruggiero Curci opta per il solito quintetto base. Match intenso e combattuto sin dalle prime battute: Brindisi prova a prendere il largo, mentre Barletta cerca di rispondere botta su botta e chiude il primo periodo in svantaggio sul 17-12. L’avvio della seconda frazione è appannaggio della compagine biancorossa, abile a stringere le maglie in difesa e ad opporre una buona gestione della palla in fase offensiva (31-31).

PROMO mini
Cestistica-Barletta-vs.-Cisternino-(31)

Percentuali al tiro basse per Nathan Ashley, che chiude comunque la propria gara in doppia cifra

Al ritorno dagli spogliatoi la reazione della Poseidone Assi non tarda ad arrivare. Degni e Ashley provano a far scappare la Cestistica, ma arriva subito il contro-parziale dei padroni di casa che con un pressing costante recuperano palloni e punti fino al 49-46 del terzo quarto. A nulla serve l’ottimo quarto periodo messo sul parquet dagli uomini di coach Curci, i brindisini trovano l’allungo finale nell’ultimo minuto di gioco e portano a casa i due punti. Ottime le prestazioni di Degni (19 punti) e Defazio (14 punti), sottotono nonostante la doppia cifra quelle di Ashley (14 punti) e Balducci (11 punti). “E’ stata una partita punto a punto fino alla fine- ha ammesso ai nostri microfoni Gino Degni-, ma non siamo riusciti a concretizzare al meglio i 13 palloni recuperati in difesa. Domenica ospiteremo al PalaMarchiselli l’Anspi Santa Rita, squadra che lotta per un posto nei playoff: sarà un banco di prova per testare la crescita mentale e tecnica di tutti i nostri atleti”.

Poseidone Assi Brindisi-Cestistica Barletta 68-61 (17-12; 14-19; 18-15; 19-15)

Poseidone Assi Brindisi: Dellanno 9, Roma 1, Avallone 11, Gervasi 10, Piliego A. 4, Piliego O. 18, Profico 7, Zarcone 5, Agresta 3

Cestistica Barletta: Ashley 14, Degni 19, Balducci 11, Defazio 14, Signorile, Di renzo, Campese, Rizzi G. 3, Diblasio, Rizzi F.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini