Tennis, l’Atp “Città della Disfida”: al via il tabellone eliminatorio Weekend di sfide al circolo tennis, si compone il main draw

Tennis, l’Atp “Città della Disfida”: al via il tabellone eliminatorio <small class="subtitle">Weekend di sfide al circolo tennis, si compone il main draw</small>

Julian Bennetau e i suoi fratelli più nobili scaldano i motori in attesa dello “start” al tabellone principale, programmato per lunedì, ma già dalla mattinata di oggi i campi del circolo tennis “Hugo Simmen” di Barletta torneranno a essere sede del nobile tennis, dato che non si verificava da quattro anni all’ombra di Eraclio. La diciassettesima edizione del challenger “Città della Disfida”, l’Atp di Barletta dotato di un montepremi di 42.500 euro ed organizzato dalla Wave Productions, vivrà oggi il suo primo atto. Tanta Puglia nel tabellone di qualificazione, con fari puntati in particolar modo sul biscegliese Andrea Pellegrino, che da junior ha giocato tutte le quattro prove del Grande Slam e ora sta cercando di farsi largo tra i big, come la Wild Card assegnatagli dal direttore tecnico dell’evento, Enzo Ormas, testimonia. Stesso discorso per i barlettani Francesco Faggella e Giuseppe Tresca, tesserati proprio con il circolo che ospita il challenger. 48 ore determinanti per stilare il main draw, al via lunedì per inaugurare la strada che conduce al 17 aprile, data della finalissima.

Il nome di grande richiamo, invece, è quello di Julien Benneteau. Il transalpino, iscritto al main draw grazie ad una wild card, è stato lo scorso anno nei top-30 del ranking Atp e ha scelto Barletta per rilanciarsi in classifica dopo aver risolto i suoi problemi fisici. Gli altri tre inviti speciali sono andati a giovani tennisti italiani come Edoardo Eremin, Gianluca Mager e Federico Gaio. In seconda fila il brasiliano Rogerio Dutra Silva: il #105 al mondo sarà la testa di serie numero 1, seguito dallo spagnolo Roberto Carballes Baena (114), dal portoghese Gastao Elias (121esimo) e il ceco Adam Pavlasek (126). Ex numero 33 del mondo e vincente nel 2015 con la sua nazionale sull’Italia in Coppa Davis è il kazako Andrej Golubev, ma nomi ben noti al grande pubblico sono quelli dell’olandese Igor Sijsling e del belga Steve Darcis. “La qualità del tabellone principale è di livello elevato-spiega il direttore del torneo, Enzo Ormas-siamo contenti di quanto fatto e aggiungo anche che la classifica non rende pienamente merito al calibro dei nomi presenti a Barletta: in tanti sono stati recentemente nella Top 100 mondiale e ci torneranno entro l’estate”. A rappresentare l’Italia anche Luca Vanni, Andrea Arnaboldi, Alessandro Giannessi e del giovane Matteo Donati, già nella lista del Ct Barazzutti per l’ItalDavis. Ingresso gratuito sui campi del Ct “Simmen”.

Betland mini wide
Ipanema Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Bellino Top Boss Articolo e Categorie

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Ipanema Mini Wide
Brainwave Skyscraper
Brainwave Mini Wide Post
Bellino Mini Wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

Brezza Marina Articolo