Barletta 1922, Montrone: “Nove punti per i tifosi” Il difensore biancorosso dopo la bufera di domenica. Testa all'Hellas Taranto

Barletta 1922, Montrone: “Nove punti per i tifosi” <small class="subtitle">Il difensore biancorosso dopo la bufera di domenica. Testa all'Hellas Taranto</small>

Si fa fatica a definirla Settimana Santa, dopo tutto quello che è successo dopo Barletta-Altamura. Con il polverone che va progressivamente diradandosi, è il momento di tirare le somme nell’ultima sosta del campionato di Eccellenza. Dopo lo stop di Pasqua, si tornerà in campo il 3 aprile e i biancorossi andranno in casa dell’Hellas Taranto. Gianni Montrone, nell’intervista settimanale ai nostri microfoni, traccia le sue impressioni su tutto ciò che è successo e ancora succederà in questa fase finale della regular season.

Gianni Montrone, domenica da ex.

Gianni Montrone, domenica da ex.

Si parte, ovviamente, dal dito puntato dalla presidentessa murgiana Tina Dilena nei confronti della classe arbitrale. Il difensore biancorosso smorza le polemiche, ma non rinuncia alle proprie ragioni:

PROMO mini

Sono un ex giocatore dell’Altamura e conosco bene i modi della presidentessa, ragion per cui ritengo che si tratti di un episodio isolato che non caratterizza la sua persona. Faccio fatica ad individuare gli stessi errori arbitrali segnalati dai nostri avversari: credo che il fallo su Sguera sia evidente, come altrettanto chiaro è il fuorigioco in occasione del loro vantaggio. La difesa è salita con i tempi giusti, ne siamo sicuri anche dopo aver visto le immagini, ma accogliamo senza ulteriori commenti la decisione del direttore di gara. Si sbaglia in Serie A, non credo che in Eccellenza debba essere un dramma. Mi rendo conto che subire un pareggio così pesante nel recupero accende gli animi, ma credo sia opportuno concentrarsi sulla propria squadra, visto che l’Altamura incassa gol nel finale da due settimane“.

I biancorossi prendono gol da tre turni consecutivi, ma la difesa rimane solida. Montrone difende anche gli attaccanti, poco efficaci nel big-match di domenica:

Non credo che il nostro reparto offensivo si stia comportando male. Andiamo a segno praticamente da un girone e con l’aiuto di tutti: quando siamo in difficoltà in difesa, anche i centravanti tornano a darci una mano. A parti invertite è lo stesso, i difensori danno una mano in attacco e bilanciamo il tutto con risultati soddisfacenti. Probabilmente abbiamo faticato un po’ con l’Altamura, perchè giocare di sponda contro difensori così forti fisicamente non è facile. Nonostante tutto, siamo riusciti a produrre diverse occasioni, Vicentin ha sfiorato il gol e ne è stato annullato uno a Lacarra. Sono certo che continueremo a gioire grazie a loro“.

IMG_8279

Pasqua al secondo posto, poi la trasferta di Faggiano contro l’Hellas Taranto, disperatamente a caccia di punti. Per il centrale barese sarà una battaglia, ma il Barletta sta recuperando le energie:

Eravamo in debito d’ossigeno e si vedeva già nelle ultime uscite. Nelle partite ravvicinate di marzo abbiamo dato il massimo, arrivando stremati al termine del match di domenica. La sosta pasquale arriva nel momento migliore, in modo da poter rifiatare e affrontare al meglio l’Hellas. Non sarà facile, loro vogliono salvarsi e hanno bisogno di fare punti, ma anche noi vogliamo allungare la striscia di risultati utili consecutivi. Abbiamo un secondo posto da difendere, ma soprattutto vogliamo arrivare alla trasferta di Vieste con la possibilità di non giocare la semifinale playoff. Saranno tre battaglie, poi ci concentreremo sugli spareggi“.

Infine, un appello alla tifoseria biancorossa. Tra auguri di buona Pasqua e un messaggio alla Curva Nord, Montrone promette il massimo impegno di tutti per la corsa alla Serie D:

Proprio ieri mattina ne parlavamo negli spogliatoi con tutta la squadra, dispiace per i provvedimenti presi nei confronti della tifoseria. Siamo altrettanto sicuri, però, che tutti i supporters biancorossi riusciranno a sopperire alle loro assenze nelle prossime gare di campionato e playoff, così da poter festeggiare tutti insieme a fine stagione. Non posso fare promesse, ma garantisco il massimo dell’impegno per portare a casa questi nove punti. Sulla nostra grinta nei playoff, poi, non si discute nemmeno. Faccio gli auguri di buona Pasqua a tutta la piazza barlettana, sperando in un grosso sostegno nella prossima trasferta“.

L’ASD Barletta 1922 rispedisce al mittente le accuse dell’ASD Team Altamura: ecco il comunicato di risposta.

Pubblicato da BarlettaSport.it su Mercoledì 23 marzo 2016

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini