Tiro con l’arco, stop nei quarti per la Spera ad Ankara Nel singolare ko contro la Tellier, domani via con la prova a squadre

Tiro con l’arco, stop nei quarti per la Spera ad Ankara <small class="subtitle">Nel singolare ko contro la Tellier, domani via con la prova a squadre</small>

Si ferma al secondo giorno l’avventura nel singolare di Loredana Spera nei Campionati Mondiali Indoor di tiro con l’arco 2016, in corso ad Ankara: l’arciera barlettana, allenata da Vincenzo Lionetti e in gara con la nazionale azzurra, ha visto arrestarsi nei quarti di finale il proprio percorso nell’Arco Olimpico Junior. Dopo aver superato il primo turno nella giornata di ieri grazie ai 577 punti totalizzati nelle qualificazioni, valsi il sesto posto, e al 6-4 sulla turca Yagmur Selvi Sevidinik, la Spera  aveva superato per 6-2 l’altra “padrona di casa” Buket Fatma Aican negli ottavi di finale, fermandosi alla “top eight”  contro la francese Clémence Tellier, vittoriosa per 6-0.

Loredana Spera in gara ad Ankara

Loredana Spera in gara ad Ankara

“Ritengo il mio cammino in questi campionati mondiali indoor tutto sommato positivo-spiega la Spera, raggiunta dalla nostra redazione ad Ankara-ora non è tempo di fermarsi a riflettere, perché tra poche ore si torna in gara”. Domani per la 20enne tesserata per gli Arcieri del Sud Barletta sarà infatti tempo di affrontare la prova a squadre, a partire dalle qualifiche: con lei saranno in gara altre due protagoniste: Tatiana Andreoli, campionessa individuale a Nimes nel 2014, e Tanya Giada Giaccheri, della Compagnia d’Archi. Come quarto elemento ed eventuale riserva, invece, è stata selezionata Manuela Mercuri degli Arcieri Torrevecchia.

PROMO mini
PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini