Mad Bulls Bt-Delfini Taranto 43-6: la cronaca I tori matti raddoppiano e si confermano in vetta al girone B del Cif9

Mad Bulls Bt-Delfini Taranto 43-6: la cronaca <small class="subtitle">I tori matti raddoppiano e si confermano in vetta al girone B del Cif9</small>

Tempo di conferme per i Mad Bulls Barletta: nel secondo test stagionale, giocato sul sintetico amico del “Manzi-Chiapulin”, il team allenato da coach Ugo Calò ha avuto la meglio sui Delfini Taranto con un netto 43-6. Ionici volenterosi, ma poco esperti, e sopraffatti sin dalle battute iniziali dai padroni di casa, che infilano così la seconda vittoria in due sortite nel girone B del Campionato italiano di football americano a 9.

Mad Bulls Bt-Delfini Taranto 43-6

Mad Bulls Bt-Delfini Taranto 43-6

La cronaca-Pronti, via e Mad Bulls avanti. Merito del touch-down del running-back Marcello Marella. La conversione da due punti matura grazie all’imbeccata del quarterback barlettano Delcuratolo, che serve Morella in end-zone. L’infortunio alla caviglia incassato da Marinaro complica i piani di Taranto: i Mad Bulls affinano la loro supremazia andando a segno con l’altro running-back Roberto Cipolla. Il successivo calcio tra i pali del kicker Melis porta il punteggio sul 15-0. La parola “fine” sul primo periodo la mette Pietro Bruno, pescato da un lancio di oltre 50 metri a pochi passi dall’end-zone. E’ di Morella la conversione da due punti, che fissa il punteggio sul 23-0.

PROMO mini

Forti anche di un defense team in stato di grazia, i padroni di casa continuano a macinare gioco anche nel secondo periodo: un lancio magistrale di Delcuratolo trova in end-zone il tight-end Gutierrez: 29-0 e mancata trasformazione per Melis. Dopo un terzo periodo privo di segnature, è nell’ultimo quarto che Taranto si desta e va a segno con D’Amore, uno dei pochi a meritare la sufficienza. Punteggio sul 29-6, complice l’errato tentativo di conversione rossoblù. Poco dopo ancora Marella ristabilisce le distanze, e la trasformazione di Melis porta al 36-6. Nel finale ancora Marella-MVP di giornata-trova uno spazio nella difesa ospite e realizza il TD che con il preciso calcio tra i pali di Melis dà vita al finale 43-6. “Buona l’affluenza di pubblico che anche stavolta ha sfidato il freddo-il commento in casa Mad Bulls-non ci stancheremo mai di auspicare una maggiore partecipazione degli sportivi barlettani a questo tipo di eventi, contribuendo a far salire l’entusiasmo verso uno sport che se è vero che in Italia resta comunque di nicchia, vede la realtà dei Mad Bulls Barletta tra le meglio attrezzate  di tutto il sud”. Per i rossoneri ora sarà tempo di guardare alla data del 17 aprile, quando sarà tempo di sfidare a domicilio l’altra capolista del girone, i Briganti Napoli.

Bellino Mini Wide

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Isolaverde Post

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Bellino Mini Wide
Bellino Mini Wide
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini