Barletta 1922, Zingrillo: “Non possiamo fermarci” Il centrocampista biancorosso, dopo la prima da capitano, traccia la strada per il 2016

Barletta 1922, Zingrillo: “Non possiamo fermarci” <small class="subtitle">Il centrocampista biancorosso, dopo la prima da capitano, traccia la strada per il 2016</small>

La settimana scorsa è arrivata, forse anche in maniera tardiva, la definitiva scalata nelle gerarchie di Pizzulli. Contro il Novoli, Gaetano Zingrillo ha indossato per la prima volta la fascia da capitano. Adesso, a sette giorni dal ritorno in campo contro l’UC Bisceglie, introduce il 2016 del Barletta 1922 tra bilanci e ambizioni.

Si riparte proprio dal successo sui salentini, che ha rilanciato i biancorossi dopo due partite opache sul piano dei risultati. Il centrocampista barlettano conferma l’importanza dei tre punti:

PROMO mini
Gaetano Zingrillo, uno dei pochi momenti di sosta col Novoli.

Gaetano Zingrillo, uno dei pochi momenti di sosta col Novoli.

È stata una vittoria assolutamente importante. Sia la classifica, sia i risultati precedenti ci imponevano di far bene e conquistare il successo, che è arrivato grazie ad un’ottima gestione della gara, a mio parere. Siamo andati in vantaggio nel primo tempo e abbiamo addormentato la partita nella ripresa, abbiamo raccolto ciò che volevamo e abbiamo concluso l’anno nel migliore dei modi“.

L’emozione per la fascia da capitano ha dato maggior grinta a Zingrillo, fin qui tra i più positivi e costanti della stagione:

Ho vissuto una giornata incredibile, sentivo la responsabilità della fascia ma ho trasformato la tensione in energia sul campo. Credo di giocare con parecchia grinta, disputare da capitano un match così importante ha accresciuto la mia carica. Spero di poter vivere altre partite così“.

Adesso è il momento di guardare avanti, con la consapevolezza di aver già intimorito le rivali nel girone d’andata. Per Zingrillo, però, il cammino è ancora lungo e l’obiettivo va conquistato partita dopo partita:

All’inizio c’era parecchio scetticismo, ma abbiamo dimostrato di poter superare ogni ostacolo con le nostre prestazioni in campo. Stiamo facendo un percorso importante, non si può negare, e credo che ambire ai playoff sia il minimo dopo metà campionato. Il mister ci sta dando tanto: non ci poniamo limiti, ma ragioniamo un match alla volta. Colgo l’occasione per augurare un buon 2016 a tutti i tifosi, con l’auspicio che ci possano seguire numerosi anche nei prossimi mesi“.

3-0 in amichevole all’Ascoli Satriano: il ASD Barletta 1922 saluta il 2015 così. Reti di Vicentin, Moscelli e Loiodice.

Posted by BarlettaSport.it on Martedì 29 dicembre 2015

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini