Barletta 1922, col Novoli è la volta buona? Caccia al primo successo dopo il mercato, più concretezza dopo il Vieste

Barletta 1922, col Novoli è la volta buona? <small class="subtitle">Caccia al primo successo dopo il mercato, più concretezza dopo il Vieste</small>

Domenica sarebbero stati tre punti meritati, ma una squadra di alta classifica deve essere più forte anche della sfortuna. Il Barletta 1922, dopo il ko di Bitonto ed il pareggio strettissimo col Vieste, torna in campo nell’ultimo turno pre-natalizio: nel secondo impegno casalingo consecutivo, sarà il Novoli l’avversario da battere.

Vincere e convincere – Il 3-1 dell’andata è distante anni luce, sia per approccio che per classifica. Dopo due partite al di sotto delle aspettative, i biancorossi sono chiamati a mostrare un altro piglio ed una maggiore concretezza in zona offensiva. Le incomprensioni tattiche sono ancora giustificabili, ma il tasso tecnico superiore si è visto solo a tratti. La zampata di Vicentin è arrivata dopo i cambi di Pizzulli, allontanato dalla panchina ma ugualmente lucido nel dirigere le operazioni, poi il gol del Vieste: ancora una punizione, in entrambi i sensi, che tarpa nuovamente le ali a Rizzi e compagni. Serve un pizzico di fortuna in più, certo, ma anche più cattiveria e voglia di vincere. Il match di domani è già cruciale.

PROMO mini

Questi i 20 calciatori convocati da Massimo Pizzulli per la partita di domani al “San Sabino” di Canosa di Puglia con il…

Posted by ASD Barletta 1922 on Martedì 22 dicembre 2015

Quali modifiche nelle gerarchie? – Le buone prestazioni di Sguera e Rizzo, schierati dal primo minuto, si scontrano con l’ottimo impatto di Loiodice a partita in corso. Da valutare anche un possibile avvicendamento VicentinLacarra, con l’apporto diametralmente opposto mostrato finora. Pizzulli dovrà quindi rivedere lo scacchiere iniziale: la scelta di Diouf in porta ha permesso di schierare un over in più in mezzo al campo, ma sarà necessario indovinare i giusti interpreti nel pacchetto avanzato. È lecito, dunque, attendersi una nuova veste nell’incontro di domani pomeriggio.

Le dichiarazioni di Massimo Pizzulli alla vigilia della partita con il Novoli:”Siamo pronti a scendere subito in campo…

Posted by ASD Barletta 1922 on Martedì 22 dicembre 2015

Il rapporto con la tifoseria – Non si impara solo dai passi falsi, ma anche dai confronti con l’ambiente biancorosso. I calciatori, al termine del match di domenica, hanno avuto un colloquio con la Curva Nord, al termine del quale si è ribadita la necessità di compattarsi e mettere in pratica l’unità d’intenti. Evitare congetture extra-calcistiche e fomentare polemiche, in questo momento, non può essere d’aiuto all’obiettivo dichiarato. Il riscatto, dopo un punto in due partite, passa anche dalla fiducia reciproca tra il Barletta ed i barlettani. Da decifrare, quindi, ci sarà anche il clima di domani pomeriggio.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini