Barletta 1922, un pareggio che brucia: 1-1 con il Vieste Vicentin illude i biancorossi, una punizione di Colella li costringe al pareggio

Barletta 1922, un pareggio che brucia: 1-1 con il Vieste <small class="subtitle">Vicentin illude i biancorossi, una punizione di Colella li costringe al pareggio</small>

Non ritrova la vittoria, accantonato lo sfortunato stop di Bitonto, il Barletta 1922. Al “San Sabino”, contro la seconda forza del campionato, i biancorossi giocano un buon primo tempo, restano in superiorità numerica per effetto del rosso a Milella, passano in vantaggio con Vicentin, ma si vedono raggiunti a 10 minuti dal termine da un calcio di punizione di Colella. Biancorossi non brillanti, pericolosi a sprazzi e alla ricerca del corretto amalgama con i sette innesti del mercato dicembrino: la classifica recita quota 27 punti, i garganici restano distanti quattro punti. E mercoledì al “San Sabino” arriva il Novoli per chiudere il 2015.

 

PROMO mini

PRIMO TEMPO:
2′-Pronti, via e Barletta vicino al gol: Rizzo lavora una sfera a destra, va al cross e inventa una traiettoria beffarda che inganna Innangi e si stampa sulla traversa prima di tornare in campo;
9′-Proteste biancorosse: Dipinto raccoglie l’assist di Rizzo, entra in area da destra e supera Silvestri con un tunnel. Per l’arbitro Ponzio, su segnalazione dell’assistente Giudetti, è fallo, ma fuori area. Decisione che accende gli animi;
13′-Vieste in avanti: lancio profondo di Colella per R. Augelli, bravo Diouf a leggere la traiettoria e serrare il contropiede;
19′-Barletta al tiro: su spiovente di Cantatore, sponda aerea di Lacarra per Moscelli. Ostacolato da Caruso, il numero 10 biancorosso calcia alto;
23′-Tentativo dalla distanza di Paolo Augelli: mancino che sibila alla sinistra dei pali difesi da Diouf;
28′-Forcing del Vieste: calcio di punizione tagliato dal mancino di Colella, Diouf esce male e sullo stacco di Caruso, il tocco di Monopoli evita guai peggiori e chiude in angolo;
32′-Lacarra vicino al centro: cross tagliato da destra di Rizzo, Lacarra irrompe sul secondo palo e stacca, spedendo però a lato di un metro a pochi passi da Innangi;
38′-Espulso l’allenatore del Barletta Massimo Pizzulli: proteste dopo un fallo fischiato a carico del Barletta, e Ponzio opta per l’allontanamento tra le proteste del pubblico di casa;
46′-Ultima emozione del primo tempo di marca dauna: Triggiani va via sul filo del fuorigioco e va al tiro con il destro, tempestiva la chiusura in angolo di Rizzi;
47′-La prima frazione termina a reti bianche dopo due minuti di recupero.

SECONDO TEMPO:
1′-Barletta pericoloso con Sguera: mancino al volo e sfera raccolta da Innangi;
8′-Atletico Vieste in 10 uomini: manata di Milella ai danni di Cantatore, l’assistente numero 1 Casula richiama l’attenzione dell’arbitro Ponzio e arriva l’espulsione a carico del centrocampista garganico;
14′-Prima sostituzione nel Barlttta: fuori Lacarra, dentro Vicentin;
17′-Cambia anche l’Atletico Vieste: Masanotti rileva Santoro a comporre la mediana del 4-3-2;
23′-Gran botta dai 25 metri di Gaetano ingrillo, che sfiora il gol: mancino di controbalzo e Innangi vola a chiudere in corner;
24′-Vicentin vicino al gol: su cross da destra di Rizzo, il numero 18 apre il piattone ma non trova la forza per spingere in rete;
25′-Seconda sostituzione per il Barletta: fuori Moscelli, dentro Loiodice. Sguera si affianca a Vicentin nel 4-2-4;
28′-BARLETTA IN VANTAGGIO: Assist filtrante di Loiodice per Vicentin, che brucia sul tempo Caruso e Camasta e batte in uscita Innangi con un preciso mancino rasoterra. Prima rete con la maglia biancorossa per “El Tanque”. 1-0;
32′-Secondo cambio nel Vieste: fuori Giannuzzi, dentro Kouame;
34′-PAREGGIO DEL VIESTE: Calcio di punizione a 25 metri dalla porta di Diouf, concesso per fallo di Rizzi su Rocco Augelli. Piazzato affidato al mancino di Colella: conclusione sanguinosa per la porta biancorossa, che si insacca alla sinistra del numero 1 di casa. 1-1;
43′-Tentativo del Barletta: Zingrillo estrae dal cilindro un mancino al volo, blocca Innangi.
49′-Inutile il confuso assedio biancorosso nei quattro minuti di recupero assegnati dall’arbitro Ponzio. E’ 1-1 al “San Sabino”;

IL TABELLINO DI BARLETTA-ATLETICO VIESTE 1-1:

BARLETTA (4-2-3-1): Diouf 5.5; Dipinto 7, Monopoli 6.5, Rizzi 6, Piazzolla 6; Zingrillo 6.5, Cantatore 5.5; Rizzo 6, Moscelli 5 (25′ st Loiodice 6.5), Sguera 6.5; Lacarra 5.5 (14′ st Vicentin 6.5). A disp: Dicandia, Decarlo, Fabiano, Montrone, D’Ambrosio. All: Pizzulli 6.
VIESTE (4-3-1-2): Innangi 6.5; P. Augelli 6, Caruso 5.5, Camasta 6, Silvestri 5.5; Milella 4.5, Colella 7, Giannuzzi (32′ st Kouame sv); Santoro 5.5 (17′ st Masanotti); Triggiani 5.5, R. Augelli 6.5 (46′ st Stoppiello sv). A disp: Bua, Gallo, Langi. All: Cinque 6.
RETI: 28′ st Vicentin (B), 35′ st Colella (V)
ARBITRO: Rocco Ponzio della sezione di Moliterno (Casula-Giudetti) 5
NOTE. Angoli: 2 -5. Ammoniti: Camasta (V), Rizzo (B), Cantatore (B). Espulso: al 9′ st Milella (V) per comportamento non regolamentare. Recupero: 2′-4′.

 

1
Diouf
3
Piazzolla
5
Rizzi
6
Monopoli
2
Dipinto
8
Cantatore
4
Zingrillo
11
Sguera
10
Moscelli
7
Rizzo
9
Lacarra
1
Innangi
3
Silvestri
6
Camasta
5
Caruso
2
P. Augelli
4
Giannuzzi
10
Colella
8
Milella
9
Santoro
7
R. Augelli
11
Triggiani
PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini