Barletta 1922, accolto il ricorso del Gravina: -1 in classifica Cancellato l'1-1 ottenuto sul campo a causa dell'impiego dello squalificato Piazzolla, biancorossi a quota 23

Barletta 1922, accolto il ricorso del Gravina: -1 in classifica <small class="subtitle">Cancellato l'1-1 ottenuto sul campo a causa dell'impiego dello squalificato Piazzolla, biancorossi a quota 23</small>

Tanto tuonò che alla fine piovve. La notizia era nell’aria da settimane, tanto che anche i tesserati biancorossi guardavano a una classifica privata di un punto rispetto a quelli incamerati sul campo, ma in mattinata è arrivato il comunicato ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti: Barletta-Gravina, giocata l’11 ottobre per il sesto turno del campionato di Eccellenza Pugliese e terminata 1-1 (reti di Ladogana e Sisalli) sul campo, vede il risultato tramutarsi in uno 0-3 per i murgiani a causa dell’impiego da parte dei biancorossi di un calciatore, il terzino sinistro Rinaldo Piazzolla, che aveva da scontare una squalifica risalente al campionato “Berretti”. Accolto così il ricorso presentato all’indomani della disputa del match dai gravinesi. Ecco il testo del provvedimento:

Il Giudice Sportivo letti gli atti ufficiali;
rilevato che con preannuncio a mezzo telegramma seguito da tempestivo reclamo l’ASD FOOTBALL CLUB GRAVINA chiedeva l’applicazione in danno dell’ASD BARLETTA 1922 della sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 – 3 in proprio favore.
Eccepiva la posizione irregolare del tesserato PIAZZOLLA Rinaldo(15/1/1996), schierato in campo pur non avendo scontato una giornata di squalifica comminatagli per recidività in ammonizioni nell’ambito del Campionato Nazionale Berretti 2014/2015.
Tale sanzione non sarebbe stata scontata nella prima gara ufficiale relativa alla stagione 2015/2016, ai sensi dell’art. 22 comma 6 Codice di Giustizia Sportiva.
Dal Comunicato Ufficiale n.156/tb del 20/5/2015 emesso dalla Lega Pro in relazione al Campionato Nazionale Beretti emerge che il tesserato PIAZZOLLA Rinaldo (BARLETTA CALCIO) é stato squalificato per una gara, essendo incorso nell’VIII^ Ammonizione.
Tale sanzione risulta ancora da scontare attraverso l’analisi dell’elenco dei calciatori-datato dalla Lega Pro al 30/6/2015-a carico dei quali residuavano squalifiche da scontare nella stagione 2015/2016.
Il tesserato in questione é stato schierato in campo con il n.3 e, pertanto, il ricorso risulta fondato.
Tanto premesso
D E L I B E R A
1) di accogliere il reclamo proposto dalla ASD FOOTBALL CLUB GRAVINA e, per l’effetto, di comminare all’ASD BARLETTA 1922 la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 – 3;
2) di non addebitare la tassa reclamo, stante l’accoglimento del medesimo.

La società biancorossa è stata inoltre multata per 800 euro perchè “propri tifosi accendevano 4 fumogeni sugli spalti senza conseguenze (2^ RECIDIVA). Inoltre lanciavano in campo 3 bottigliette di plastica piene d’acqua ed una bottiglia di vetro vuota senza conseguenze (1^ RECIDIVA)”. Il Barletta scende così in quarta posizione con 23 punti, alla pari con Team Altamura, Molfetta Sportiva e Atletico Mola, a -1 dall’U.C. Bisceglie terza, mentre il Gravina allunga in vetta con 32 lunghezze.
CLASSIFICA: Gravina 32; Atletico Vieste 29; Unione Calcio Bisceglie 24; Barletta 1922, Team Altamura, Molfetta Sportiva, Atletico Mola 23; Casarano 22; Novoli 21; Sudest Locorotondo, Bitonto, Vigor Trani 18; Hellas Taranto 17; Otranto 16; Mesagne 15; Leverano e Castellaneta 11; Grottaglie 7.

1 commento

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Digitalab Home

Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse