Europei di Cross, a Hyeres Veronica Inglese torna al top 19esimo posto per l'atleta barlettana, prima tra le Senior azzurre

Europei di Cross, a Hyeres Veronica Inglese torna al top <small class="subtitle">19esimo posto per l'atleta barlettana, prima tra le Senior azzurre</small>

Casomai fossero state necessarie conferme, eccole attestate dal timer: Veronica Inglese si è messa alle spalle gli infortuni che ne hanno condizionato l’ultimo anno e mezzo di attività sportiva e l’ha confermato ieri pomeriggio ai Campionati europei di cross in programma nella località francese di Hyeres, in Costa Azzurra. La 25enne tesserata per il G.S. Esercito è infatti risultata la migliore della spedizione femminile, con il diciannovesimo posto in assoluto (26:45) al rientro in Nazionale: alle sue spalle la siciliana Silvia La Barbera (26esima, 27:06), l’altoatesina Agnes Tschurt Schenthaler (36esima, 27:18) e l’emiliana Barbara Bressi (37esima, 27:19). 44esima la triatleta lombarda Sara Dossena(27:36), mentre la trentina Federica Dal Ri ha chiuso da 47esima (27:39). Per il team c’è stato il quinto posto, con la Gran Bretagna regina della classifica davanti a Francia e Irlanda. A conquistare l’oro con una gara guidata sin dal principio è stata Sifan Hassan, alla terza medaglia in stagione dopo il titolo europeo indoor di Praga e il bronzo mondiale di Pechino nei 1500.

Hyeres (Francia) 13/12/2015 - XXII Campionati Europei di cross,European Cross Country Championships - Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Hyeres (Francia) 13/12/2015 – XXII Campionati Europei di cross,European Cross Country Championships – Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

Il cross si conferma così specialità familiare per Veronica, che ha già vinto il campionato italiano assoluto nella disciplina e conquistato un importante ottavo posto nella kermesse europea di Belgrado nel 2013. “ E’ stata una gara molto positiva, è andata molto meglio di quanto mi aspettassi-il commento della Inglese a BarlettaSport.it-pensando a come stavo un mese fa rispetto ad ora non c’è paragone, e questa gara conferma la mia crescita nella preparazione che punta all’estate.
Ho saputo interpretare molto bene la gara: non ho voluto partire troppo forte perché i dossi e i cambi di terreno su 8 km si facevano sentire, ho preferito dosare le energie. Sono stata la prima delle italiane partendo come sesta della squadra e questo è stato già un bel traguardo: in più non essendo in condizione fino agli ultimi 500 metri ero dodicesima e la mia miglior prestazione è stato l’ottavo posto due anni fa quando questa gara era stata invece finalizzata. Ora mi aspettano altri test, il prossimo potrebbe essere a marzo, nei Mondiali di mezza maratona”. La prossima gara in cantiere per la Inglese sarà invece la “We run Rome”, gara internazionale sui 10 km su strada in programma il 31 dicembre, e il Cross del Campaccio, tappa che inaugurerà il 2016 di gare, in calendario il 6 gennaio 2016.

PROMO mini

 

Al termine della rassegna, il gran finale è per l’Italia con il passaggio di bandiera affidata al presidente FIDAL Alfio Giomi tra Hyères 2015 e Chia 2016. L’11 dicembre del prossimo anno, infatti, gli Europei di cross si disputeranno in Sardegna.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini