Coni, l’icona di Pietro Mennea nel nuovo padiglione di Medicina dello Sport A Roma altro omaggio alla memoria della "Freccia del Sud"

Coni, l’icona di Pietro Mennea nel nuovo padiglione di Medicina dello Sport <small class="subtitle">A Roma altro omaggio alla memoria della "Freccia del Sud"</small>

C’è la gigantografia della vittoria di Pietro Mennea alle Olimpiadi di Mosca nel 1980, anno in cui la Freccia del Sud conquistò la medaglia d’oro nei 200 metri, a far da sfondo al nuovo padiglione costruito per ospitare l’innovativa risonanza magnetica donata dalla Fondazione Roma al Centro di diagnostica all’interno del Centro di Medicina dello Sport del Coni all’Acqua Acetosa di Roma.  La nuova apparecchiatura del Centro «Giulio Onesti» di Roma potrà migliorare sensibilmente la diagnosi in campo ortopedico, traumatologico, neurologico, internistico e cardiologico a disposizione degli atleti e degli sportivi, normodotati e disabili. L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Presidente della Fondazione Roma, Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, del Prof. Gianfranco Gualdi, Primario dell’Unità Operativa Complessa Radiologia del Policlinico Umberto I, designato come supervisore della nuova struttura, dell’Amministratore Delegato di Coni Servizi, Alberto Miglietta e del Direttore Sanitario dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport, Antonio Spataro.

Mennea

PROMO mini

Oltre a un’elevata qualità dell’immagine,la risonanza magnetica realizzata da GE Healthcare offre tecnologie in grado di migliorare l’esperienza del paziente durante l’esame, come un sistema che permette di ridurne la rumorosità. A un’eccellenza barlettana, si affianca un’altra leadership nata e sviluppata nello stivale d’Italia. La struttura di 150 metri quadrati è stata infatti progettata e realizzata in tempi record dalla Itel di Ruvo di Puglia. Un esempio per i giovani, la straordinaria storia umana e sportiva dell’olimpionico Mennea: alla presentazione è intervenuta – tra gli altri – la signora Manuela Olivieri, moglie dell’indimenticato atleta barlettano, scomparso il 21 marzo del 2013. “L’Acqua Acetosa è uno di quei fiori all’occhiello non solo del CONI ma di tutto il sistema sportivo italiano-il commento del presidente del Coni Giovanni Malagò-E’ una di quelle cose che ci invidiano, per cui siamo conosciuti nel mondo e di cui andiamo fieri: la nuova risonanza donata dalla Fondazione Roma – grazie all’impagabile impegno del prof. Emanuele – rientra in quel piano di sviluppo di tutto il centro di preparazione olimpica”.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
Free Tour mini wide

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini