“Manzi-Chiapulin”, il no dell’opposizione "Si investa sulle tribune del Puttilli, capienza di 1700 spettatori"

“Manzi-Chiapulin”, il no dell’opposizione <small class="subtitle">"Si investa sulle tribune del Puttilli, capienza di 1700 spettatori"</small>

Non si frenano gli strascichi nati tra opposizione e maggioranza nel Comune di Barletta a seguito della diffusione dello studio del progetto relativo al nuovo Manzi-Chiapulin, che vedrà un ampliamento di capienza. La somma stanziata è pari a 260.000 euro, per una struttura che potrà contare 1038 posti. Di questi, 765 saranno destinati ai tifosi di casa e 273 agli ospiti. La tempistica, però, rischia di variare ulteriormente. Una sonora bocciatura al progetto è arrivato dai Capigruppo delle Opposizioni, Dario Damiani e Gennaro Cefola.

“ E’ chiara la volontà dell’Amministrazione Cascella di dirottare le responsabilità di tale ennesimo disastro politico-amministrativo su una Commissione che invece sta bene operando per i Lavori Pubblici della Città di Barletta-spiegano i due in una nota congiunta-Presentarsi in Commissione con un progetto finalizzato a rimediare agli errori compiuti per il “Puttilli”, accertati grazie al lavoro della Commissione, è tragicomico. La verità è ormai all’evidenza pubblica! Già dal mese di maggio l’Amministrazione Cascella era a conoscenza del mancato superamento degli esami di staticità dello stadio ma ancora una volta l’obiettivo è stato quello di tenere nascosta la realtà e di perdere tempo. Nel frattempo, grazie al contributo di tutti, la squadra è riuscita ad iscriversi al Campionato d’Eccellenza e a proseguire il proprio cammino. Considerato che i problemi erano notori sarebbe stato più credibile se l’Amministrazione avesse pensato all’ampliamento del “Manzi-Chiapulin” in vista dell’inizio dei campionati e quindi a settembre ma così non è stato.  Oggi, per colpa della vecchia e della nuova Amministrazione di centrosinistra, grazie alle verifiche e alle indagini compiute dalla Commissione abbiamo scoperto che per i nuovi lavori al “Puttilli” è necessario un nuovo progetto, nuove risorse economiche per milioni di euro e tempi lunghissimi per due/tre anni. Una vergogna aver speso 3 milioni di euro per un progetto a metà, prendendosi gioco delle attese e dell’entusiasmo dei tifosi ma soprattutto sperperando tanti soldi dei cittadini contribuenti. Ci auguriamo ora che vengano appurati i responsabili di tale pastrocchio!”.

PROMO mini
Cosimo Puttilli 21 novembre 2015

Lo stato dei lavori al “Cosimo Puttilli”

La proposta formulata da Damiani e Cefola verte su nuovi investimenti riguardanti il “Puttilli”: 
“Il secondo pastrocchio, come annunciato, sarebbe l’ampliamento del “Manzi-Chiapulin”, inaugurato nel 2010, dopo anni di attese, per soddisfare le richieste delle società minori della città. Quella struttura non va toccata! Spendere 260mila per poco più di 700 posti rappresenta un vero e proprio suicidio economico-finanziario, che né risolve il problema “accoglienza spettatori”, né garantisce al Barletta Calcio la partecipazione ad un’eventuale campionato di Serie D. La nostra proposta è concreta e immediata:  continuare ad investire sul “Puttilli”. Vista l’indisponibilità di gradinata e curve, per il momento, vengano utilizzate risorse economiche, anche inferiori ai famosi 260mila euro, per dotare la nuova tribuna centrale del corpo spogliatoi. La nuova tribuna centrale darebbe la possibilità al Barletta Calcio di ospitare 1700 spettatori ed una parte della stessa tribuna verrebbe destinata al settore ospiti. Considerati gli errori questa è l’unica strada da percorrere per spendere poco e risolvere fattivamente il problema”. Un botta e risposta destinato a non esaurirsi in questo weekend.

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini