Barletta 1922, Pizzulli, Dicandia e Cantatore all’unisono: “Tre punti pesanti” L'allenatore biancorosso premia il gruppo e guarda al derby contro il Trani

Barletta 1922, Pizzulli, Dicandia e Cantatore all’unisono: “Tre punti pesanti” <small class="subtitle">L'allenatore biancorosso premia il gruppo e guarda al derby contro il Trani</small>

Tre vittorie consecutive, piena zona-playoff e possibili novità societarie all’orizzonte. Il Barletta che esce vittorioso dal “Caduti di Superga” di Mola di Bari ha il volto sorridente di mister Massimo Pizzulli: “Abbiamo preso tre punti preziosi sul campo di quella che è stata sin dall’inizio la seconda o la terza forza della competizione-spiega l’allenatore biancorosso ai microfoni di Amica 9 Tv-L’obiettivo fissato per il girone di andata è stato raggiunto, anche se attendiamo che il giudice sportivo si pronunci sul ricorso del Gravina sull’1-1 di un mese fa. I ragazzi sono stati bravi, sempre lucidi, tranne nell’occasione del rigore: mi spiace solo non aver chiuso prima la partita, perché magari da un pallone sporco possono nascere episodi pericolosi. D’Ambrosio è arrivato in un paio di volte davanti a Spadavecchia, che è portiere di categoria superiore. C’è stata anche la chance di Rizzo nel finale, lo avevo inserito nel finale per chiudere la partita così come stava succedendo. Abbiamo meritato la vittoria e sono contento del gruppo: ora pensiamo già al derby di domenica contro il Trani”. La classifica in casa biancorossa sorride: “Ci avviciniamo alla partita contro il Trani forti di una buona posizione-ammette Pizzulli-ma non dobbiamo pensarci. Ci sono tanti calciatori affaticati, non è semplice giocare tre partite in sette giorni e domenica non ci sarà Cantatore”.

Barletta vs. Leverano (106)

PROMO mini

Determinante per la vittoria anche Saverio Dicandia, abile nel respingere il penalty di Loseto in avvio di ripresa: “Il rigore è arrivato in un momento cruciale ed è stata una parata importante: sono tre punti pesanti su un campo difficile, contro una signora squadra-le parole di Dicandia ad Amica 9- Noi però ci guardiamo sempre le spalle: ora abbiamo la fortuna di trovarci in quarta posizione appaiati al Mola, anche se ci toglieranno un punto. Abbiamo sempre la speranza che qualcuno possa avvicinarsi alla società e che questa tarantella che va avanti da un mese si risolva il prima possibile”. La svolta per Dicandia è stata “nella sconfitta di Casarano: siamo stati bravi a lavorare sugli errori commessi, e tre vittorie di fila parlano chiaro”.

Match-winner della sfida di Mola è stato Francesco Cantatore, al primo gol con la maglia del Barletta: “L’importante era vincere. Il Mola si è confermato ottimo avversario, compatto ed esperto. Aver fatto gol è stata una bella emozione, ma ancor più importante è stato condurre in porto i tre punti che rinforzano la nostra classifica”.

 

RISULTATI 12^ GIORNATA:

Atletico Mola-Barletta 0-1

Atletico Vieste-Casarano 1-0

Bitonto-Gravina (ore 18)

Hellas Taranto-Castellaneta 4-0

Molfetta-Otranto 4-2

Novoli-Sudest 1-1

Team Altamura-Grottaglie 1-1

U.C. Bisceglie-Mesagne 2-1

Vigor Trani-Leverano 1-1

PROMO mini

Contattaci su Whatsapp!


whatsappbutton+ 39 392 5981658


Resta sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore

Inserisci Nome e Cognome

Inserisci la tua E-mail

 

 

PROMO mini
PROMO mini
PROMO mini

Le Ultime

Le Gallery Biancorosse

PROMO mini