Football americano, Mad Bulls in campo nel memorial “Fanuzzi” I tori matti inaugureranno la stagione domenica a Brindisi

Football americano, Mad Bulls in campo nel memorial “Fanuzzi” <small class="subtitle">I tori matti inaugureranno la stagione domenica a Brindisi</small>

Un nuovo inizio, in queste tre semplici parole è racchiusa la nuova stagione agonistica dei Mad Bulls Barletta, compagine di Football Americano che ormai da quattro anni partecipa, con risultati sempre in crescendo, al campionato nazionale a 9 di football americano di terza divisione. Archiviata la stagione passata con l’ingresso al tabellone principale dei playoffs e con il Mad Bulls Camp, evento piuttosto raro al sud, che ha riscosso un notevole successo e che ha visto la partecipazione di una cinquantina di iscritti tra atleti e coach, si cerca, appunto, un nuovo inizio; reso necessario dalla partenza di coach Spencer Banks per gli States e dalla prematura, quanto dolorosa ed inaspettata, scomparsa di coach Roberto “Barba” Papalino. Per ovviare alle pesanti perdite tecniche, lo staff dirigenziale ha pensato di introdurre nello staff tecnico Lorenzo Diliso, che si occuperà dei running backs, Gigi Vescia, che affiancherà coach Gianluigi Allegretti nella preparazione delle linee di attacco e di difesa e Giovanni Binetti che prenderà in consegna il reparto dei linebackers. Capo allenatore, come la passata stagione sarà coach Ugo Calò. Le nuove leve, invece, verranno affidate a coach Gilberto De Tullio, che formerà i nuovi arrivati per l’eventuale ingresso in prima squadra. 45 gli elementi nel roster rossonero.

Un primo test, impegnativo, si avrà domenica 8 novembre a Brindisi, contro i Brindisi Bucks,  presso il campo Fanuzzi, nel “Memorial Cozzoli“, ragazzo brindisino tragicamente scomparso a Bologna qualche anno fa. Il kick off è previsto per le ore 15,00. Una vera è propria giornata di festa, i Bucks stanno curando l’organizzazione nei minimi dettagli, mettendo in scena spettacolo, musica e sport. I “cervi” brindisini, sono una squadra in netta crescita, anche se già l’anno scorso riuscirono ad approdare ai playoffs, nella loro stagione d’esordio; playoffs che si conclusero proprio contro i Mad Bulls nella gara di wild card. Il tasso tecnico si è sicuramente innalzato, visto l’innesto di alcuni giocatori esperti, quindi si preannuncia un test probante per la squadra di coach Calò, che avrà modo di osservare i propri giocatori e analizzare il lavoro svolto in questo primo mese e mezzo di preparazione tecnico-atletica.

PROMO mini

 

PROMO mini
PROMO mini