Barletta Calcio, mercoledì il sit-in Seduta consiliare in programma, pronto il presidio dalle 17

Barletta Calcio, mercoledì il sit-in <small class="subtitle">Seduta consiliare in programma, pronto il presidio dalle 17</small>

Sarà probabilmente l’ultima occasione per imbastire azioni di salvataggio concrete, visto che da quel momento in poi resteranno soltanto cinque giorni di vita. Con il Barletta che rischia seriamente l’onta dell’anno sabbatico, i suoi tifosi cominciano a mobilitarsi per sensibilizzare non solo l’opinione pubblica, ma anche gli esponenti dell’amministrazione comunale.

L’idea emersa nella serata di ieri e già divenuta ufficiale, infatti, è quella di un sit-in durante la seduta consiliare del 29 luglio. I gruppi organizzati biancorossi stanno chiamando a raccolta il resto dei supporters e l’intera cittadinanza, affinchè gli sforzi profusi nell’ultimo mese e mezzo non vadano in fumo ad un passo dalla scadenza. Entro il 3 agosto alle ore 12, sarà necessario presentare affiliazione alla FIGC e domanda di iscrizione in uno dei campionati dilettantistici: finora, dopo la fumata nera del gruppo imprenditoriale interessato, non c’è alcuna certezza di partecipare ad una qualsiasi categoria.

PROMO mini

Il weekend e l’inizio dell’ultima settimana di luglio serviranno per organizzare al meglio il presidio di mercoledì, previsto a partire dalle ore 17, immediatamente all’esterno della sala consiliare di corso Vittorio Emanuele. Il martellamento mediatico passa già dal web, ma non sono escluse divulgazioni per le vie della città.

A prescindere dal metodo di diffusione, è importante che Barletta faccia sentire la sua voce e la sua voglia di calcio, non solo alla classe politica ma anche al tessuto imprenditoriale che, nell’arco delle ultime due settimane, ha sedotto e abbandonato la tifoseria biancorossa. Mai come stavolta, il futuro del calcio cittadino è appeso ad un filo sottilissimo.

PROMO mini
PROMO mini